giancarlo perna - Copia
giancarlo perna - Copia

SOMMA VESUVIANA- Al teatro Summarte di Somma Vesuviana (NA), prosegue l’appuntamento col gusto e la buona musica. Venerdì 15 aprile sarà di scena GIANCARLO PERNA 5et Transumanze, che si esibirà nell’ambito della rassegna musicale “Jazz & Baccalà”, curata ed ideata dal batterista Elio Coppola ed organizzata in collaborazione con l’associazione Musicology.

“Giancarlo Perna 5th” costituisce la naturale evoluzione di due progetti (“Acoustic Project” e “Etno-Jazz Project”) iniziati nel 1998 con alcuni musicisti napoletani, che ha portato alla realizzazione dei Cd “Macedonia Mista”, “Da Sud a Nord” e “Transumanze”, in distribuzione su tutti i circuiti nazionali e internazionali.Il concerto, come ha specificato lo stesso compositore, è “un viaggio musicale” interiore e ideale, ma, allo stesso tempo, ricco di suoni e ritmi che ci riportano ad un’ immagine colorata ma sempre molto realistica del mondo. Il quintetto proposto è composto da validissimi musicisti noti per la loro poliedricità artistica:Giancarlo Perna (chitarre), Brunella Selo (voce), Piero De Asmundis (piano), Claudio Romano (batteria), Dario Franco (basso). Il risultato è un prodotto artistico caratterizzato da una particolare fusione tra le radici musicali mediterranee del compositore napoletano, che si ritrovano nell’incisiva cantabilità melodica e nella spiccata ritmicità delle composizioni, e le modalità creativo-improvvisative tipiche del jazz, che conferiscono al linguaggio musicale una notevole libertà espressiva.

La musica proposta, sarà inoltre impreziosita dal potere della gastronomia locale. Infatti, prima dell’inizio del concerto il pubblico potrà gustare i prelibati piatti preparati dallo chef di 800 borbonico. Alla fine della cena si abbasseranno le luci e si potrà assistere all’esibizione dei quattro artisti. Un incontro speciale tra palato e udito a cui tutti possono partecipare e restarne affascinati.

 

Prossimo appuntamento con la rassegna musicale “Jazz & Baccalà” è fissato per il 29 aprile, quando per concludere gli appuntamenti della seconda edizione della rassegna salirà sul

palcoscenico del teatro di via Roma il “Neapolitan trio” di Marco Zurzulo.