Pompei. Riqualificazione ambientale degli affluenti del Sarno, una verifica sul posto è quella che ha effettuato il consigliere regionale Alfonso Longobardi, vicepresidente della Commissione Bilancio della Regione Campania (Gruppo ‘De Luca Presidente’).

“Ho verificato”, spiega Longobardi, “recandomi personalmente sul posto, lo stato di avanzamento dei lavori di pulizia e riqualificazione ambientale sui canali San Tommaso e Marna (affluenti del Sarno) in corrispondenza dei comuni di Santa Maria la Carità, Pompei e Scafati. Gli operai specializzati ed i tecnici stanno procedendo con la rimozione dei rifiuti che in più punti ostruiscono il corretto deflusso delle acque. L’azione di risanamento procede a ritmo spedito e di questa tempestiva azione non posso che ringraziare ancora una volta tutti gli Enti che ho coinvolto, protagonisti della riqualificazione ambientale. Tutti hanno assicurato fin dal primo istante la massima collaborazione.
In quest’ottica stamani sono stato anche in visita presso l’Ente Parco del Bacino idrografico del Fiume Sarno al fine di approfondirne le competenze e coinvolgere l’Ente nell’operazione di sinergia istituzionale che sto portando avanti”. Altre verifiche e azioni saranno effettuate nei prossimi giorni. “In tal senso abbiamo già definito per la prossima settimana un’ulteriore riunione operativa”, aggiunge Longobardi, “che si terrà presso il Comune di Pompei. Occorre l’impegno di tutti i soggetti istituzionali preposti per assicurare la difesa della natura, la tutela della salute pubblica, il corretto funzionamento degli impianti fognari e di depurazione, così da garantire un ambiente sano e non ulteriormente inquinamento. Scontiamo anni di ritardi e scempi ambientali, ma con lo sforzo di tutti possiamo insieme raggiungere traguardi importanti”.