breaking news

Circum. “Nonostante i finanziamenti il servizio offerto ai cittadini è peggiorato”

12 aprile, 2017 | by La Redazione
Circum. “Nonostante i finanziamenti il servizio offerto ai cittadini è peggiorato”
Attualità
0

No Banner to display

NAPOLI. Da Enzo Ciniglio, portavoce del Gruppo Facebook NOALTAGLIODEITRENIDELLACIRCUMVESUVIANA, riceviamo una lettera che pubblichiamo.

Circumvesuviana Disastro 2016

Nonostante le maggiore risorse finanziare disponibili: 600milioni di euro dal governo centrale, la disponibilità delle somme postate in bilancio per contenziosi pregressi e gli oltre 20milioni di penali restituiti della regione, rispetto al 2015 il servizio offerto è peggiorato!
RADDOPPIATE LE SOPPRESSIONI AUMENTATO IL NUMERO DEI TRENI IN RITARDO DI OLTRE 15minuti SCOMPARSE LE COMPOSIZIONE DEI TRENI A TRE ELEMENTI.
Mentre il presidente De Gregorio tenta di edulcorare la realtà, noi viaggiatori della circumvesuviana viviamo quotidianamente sulla nostra pelle i disagi giornalieri di una gestione fallimentare che di fatto non ha centrato nessun obbiettivo!
Abbiamo perso il treno e non solo metaforicamente, si sono evaporizzati i treni annunciati in estate da De Luca, scomparsi dai radar i Metrostar Ansaldo, allontanata sine die la consegna degli ETR oggetto di un revamping diventato una trama da romanzo giallo.
Restano nodi mai affrontati: un nuovo contratto di servizio, la rimodulazione degli orari di esercizio che premi tutte le linee e si conforma alle reali esigenze dei viaggiatori
Siamo stanchi di promesse, essere oggetto di strumentalizzazioni e di contesa. Chiediamo rispetto, vogliamo viaggiare senza vedere offesi i nostri diritti, mettere in pericolo la nostra salute.
La dignità delle persone va oltre la logica di mercato!

Lascia un commento