pulizia rampe
pulizia rampe

ACERRA. Dalle 6 del mattino mezzi e uomini in azione per la pulizia delle rampe dell’autostrada e della superstrada dai “sacchetti selvaggi”. Fioccano le multe per i trasgressori individuati dai vigili urbani.

E’ iniziata questa mattina, a partire dalle ore 6, un’ulteriore operazione per ripulire le rampe di accesso alle strade statali e all’autostrada (ricadenti sul territorio del Comune di Acerra) dai rifiuti illegalmente sversati in zona dai criminali dediti alla pratica del “lancio del sacchetto selvaggio”. Mezzi e uomini della Falzarano, ditta impegnata nel servizio di igiene urbana, insieme con gli uomini della Polizia municipale ed i funzionari del Comune di Acerra hanno avviato oggi le procedure per ripulire le zone in questione. Sul posto era presente anche il Sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri.

Raccolti circa tre tonnellate di rifiuti. Grazie ai vigili urbani sono stati individuati anche alcuni responsabili, multati con una sanzione di circa 200 euro, perché sono stati aperti numerosi “sacchetti selvaggi”, e tramite fatture, bollette o fotocopie di documenti di identità o altro si sta risalendo a questi stessi autori del reato: individuate circa 30 persone, ritenute responsabili del “lancio del sacchetto” da sanzionare. L’azione di pulizia e contrasto al fenomeno proseguirà anche nei prossimi giorni, con il completamento della rimozione dei rifiuti da tutte le rampe di accesso e uscita dall’autostrada o dalla strada statale sul territorio cittadino. Inoltre, nuove sanzioni sono in arrivo per ulteriori autori del reato di abbandono di rifiuti scoperti in seguito alle segnalazioni che giungono dai privati cittadini, con indicazione anche dei numeri di targa.