Sabato 10 e domenica 11 febbraio scorso, presso la Sala Consiliare del Comune di Atripalda (AV), si è svolta la IV Edizione del Premio San Valentino.

La kermesse curata dalla poetessa e scrittrice, nonché operatrice culturale, Lucia Gaeta. Tra gli ospiti di caratura nazionale l’artista poliedrico Angelo Iannelli.

La manifestazione organizzata dall’ACIPeA – Associazione Culturale Italiana Poeti e artisti – intende celebrare l’Amore in tutti i suoi aspetti e, per mettere in atto la brillante intuizione, si ispira alla giornata degli “Innamorati”, avvalendosi del viatico della poesia, da sempre “Anima e Medicina della Cultura”.

La prima soddisfazione già nella prima serata, l’ha data la sala del consiglio gremita in ogni ordine di posto, coi corridoi – dove erano esposte opere pittoriche, foto e materiale inerente il concorso – affollati dagli intervenuti da ogni parte d’Italia, a testimonianza del decollo di questa iniziativa nata da una scommessa della coppia Gaeta/Marino – giunti a festeggiare il loro nono anno d’Amore insieme – ma che è lievitata oltre ogni aspettativa, per capacità organizzative ma anche per sensibilità e trasparenza, al punto da annoverare nel programma sezioni quali la Fotografia, Pittura, Cortometraggi, nonché “carinerie” quali “Lettere d’Amore”e “Baci d’Amore” … i cui contenuti sono stati racchiusi, insieme alle poesie – in vernacolo o in qualsiasi dialetto d’Italia – come in un prezioso scrigno, in un’antologia edita dalle edizioni “Il Saggio” del cav. Peppe Barra.

Ed ancora, il giorno 11, premiazioni e reading con consegna dei riconoscimenti “Premio Cupido Antologia” e declamazioni per tutte le sezioni per i vincitori del “Premio San Valentino 2018 – Podio” con motivazioni ed assegnazione poesie in mattonella per il primo classificato della sezione S – Studenti (Medie e Superiori).

L’evento ha visto la presenza di tante personalità del mondo istituzionale, culturale e del sociale. Oltre al fiore all’occhiello della kermesse rappresentato dalla Madrina Daniela Cecchini – attrice, scrittrice, poetessa, giornalista – tanti gli ospiti d’onore, quali i cantanti Barbara Vesce, Vincenzo Capriglione, Marygio Roxy e Dario Fortunato, con Gabriel Ambrosone e la sua Fisarmonica … tutti accolti con scroscianti applausi e consensi alle loro esibizioni.

Che dire poi dell’artista poliedrico Angelo Iannelli, noto per l’appellativo di Ambasciatore del sorriso e per il suo impegno rivolto verso i meno fortunati. Quest’ultimo ha indossato gli abiti di Pulcinella e con pathos misto a divertimento, ha sciorinato emozioni parlando d’amore, sentimento e rispetto per la donna, coinvolgendo il pubblico con l’ironia che lo caratterizza. E’ d’uopo ricordare che l’artista bruscianese di recente ha ricevuto la nomina di Cavaliere del sociale a Salerno e il premio alla carriera a Giugliano. Riconoscimenti che glorificano la sua instancabile predisposizione, come anche la nomina di Cavaliere della cultura a Viterbo e il premio mondiale al Giffoni Festival. E già ci giunge notizia che per il Pulcinella del sorriso, a breve è riservato un nuovo premio presso la sede del Senato a Roma.

Le riprese fotografiche sono state affidate a Sabino Battista “Scatto Matto” e Bruno Gaeta, mentre le riprese sono state effettuate da Giuseppe Battista e Liliana Fiocca. Ad majora semper!