venerdì 17 Gennaio 2020
Home Attualità Addio a Giovanni Orlando, sindacalista e operaio dal cuore grande

Addio a Giovanni Orlando, sindacalista e operaio dal cuore grande

- Advertisement -

NAPOLI. E’ venuto a mancare, troppo presto e per una terribile e lunga malattia Giovanni Orlando, sindacalista e operaio della Fca di Pomigliano d’Arco. La redazione de LaProvinciaonline lo ha conosciuto negli anni complessi della fabbrica pomiglianese, in cui ogni giorno si lottava per tenerlo aperto e salvare centinaia di posti di lavoro. Una battaglia vinta anche grazie alla caparbietà e alla forza di Giovanni. I suoi funerali si terranno domani 6 dicembre alle ore 16:30 nella parrocchia Ave Gratia Plena (santuario diocesano di S. Anna) nel quartiere napoletano di Barra. Alla famiglia di Giovani, nonno e padre affettuoso, giunga l’abbraccio sincero della redazione e del direttore Gabriella Bellini.

Il ricordo di Giovanni Orlando, per le future generazioni, è quello della lotta per il diritto al lavoro.
Fra le tante iniziative di lotta e da esempio quella di Sanremo.
33 ore no stop da Pomigliano a Sanremo senza dormire per andare fuori al teatro Ariston e dare risonanza nazionale alla vertenza Pomigliano…
Era il febbraio del 2009, faceva freddo alle 22 fuori allo stabilimento Fiat di Pomigliano quando 27 di noi presero il pullman per andare fuori il tempio della musica italiana.
Arrivammo a Sanremo alle 13 del giorno seguente ed aspettiamo lì in un angolo della strada che porta al teatro che la Digos autorizzasse una nostra delegazione a parlare nell’immensa sala stampa.
Andarono in due.
Uno era Giovanni, il leader che noi tutti riconoscevamo.
Dopo un’ora di intervista Giovanni scese dalla sala stampa e si riunì a noi..
Sul suo volto c’era un sorriso, la gioia di chi sapeva che l’impresa era riuscita.
Ora la vertenza nazionale !!!
Alle 17 partimmo per il ritorno, arrivammo alle 6 del mattino fuori la fabbrica del giorno seguente..
Giovanni Orlando già da un anno sapeva di avere la leucemia e già soffriva, eppure era con noi.
Questo è il suo lascito.
Il diritto al lavoro vale più della sofferenza, più di un male che a distanza di 10 anni se l’è portato via …
Grazie Giovanni
Gerardo Giannone

- Advertisment -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Pomigliano. Erri De Luca presenta l’ultimo libro alla stazione Pratola Ponte

POMIGLIANO D'ARCO. Presentazione del libro di Erri De Luca"Impossibile", alla stazione di Pratola Ponte, prevista per martedì 28 gennaio alle 18. L'appuntamento letterario è...

Fucarazzo ecologico, da zì’ Riccardo i bicchieri monouso

SOMMA VESUVIANA. Una bella novità quella che sarà adottata stasera nel tradizionale fucarazzo di Sant'Antonio, quello che si ripete da 113 anni nella cortina...

Pubblica illuminazione, Somma Futura chiede audizione della ditta che ha vinto l’appalto

Somma Vesuviana. Un'audizione congiunta di due commissioni consiliari per fare luce, è proprio il caso di dirlo, sull'appalto di pubblica illuminazione che è stato...

Sitting Volley, Besana Nola inserita nel gruppo B di Champions maschile a Lukavac

I campioni d’Italia al primo torneo per club europeo della storia: primo round in Bosnia dal 3 al 5 aprile. La presidentessa Elvezia Chiacchiaro:...

MEDICI PER L’AMBIENTE NOLA – ACERRA. INQUINAMENTO ATMOSFERICO DA POLVERI SOTTILI NELL’AREA NOLANA

Si è tenuta ieri, mercoledi 15 gennaio, a Nola l'audizione dell'Isde Nola-Acerra davanti alla Commissione Ambiente presieduta da Francesco Pizzella sul tema dell'inquinamento atmosferico...
- Advertisment -