sabato 25 Gennaio 2020
Home Appuntamenti Alla rassegna "Tra un manifesto e lo specchio" ospiti Rosi e...

Alla rassegna “Tra un manifesto e lo specchio” ospiti Rosi e Imparato

POMIGLIANO D’ARCO. Al via Tra un manifesto e lo specchio 2019/2020 I primi ospiti saranno Carolina Rosi e Gianfelice Imparato.

Riapre mercoledì 11 dicembre alle 18, per la stagione 2019/2020, il salotto teatrale di «Tra un manifesto e lo specchio» la rassegna di incontri con i principali esponenti del teatro italiano giunta alla quinta edizione. Com’è ormai consuetudine gli attori e i registi partecipanti risponderanno alle domande del pubblico al centro culturale La Distilleria di via Roma, poco prima di portare in scena il loro spettacolo al teatro Gloria di via Poerio. I primi a confrontarsi con il pubblico pomiglianese saranno Gianfelice Imparato e Carolina Rosi. L’ingresso è gratuito.

La compagnia di cui fanno parte rappresenta un pezzo di storia del teatro italiano: si tratta della «Compagnia di teatro Luca De Filippo», oggi eredita e diretta dalla Rosi, che a sua volta Luca ereditò dal padre Eduardo. Carolina Rosi non ha bisogno di presentazioni, tanto è vasta la sua carriera teatrale e cinematografica. Basti ricordare che è figlia del regista Francesco Rosi e moglie di Luca De Filippo, con la quale è stata anche compagna artistica per oltre un ventennio.
Gianfelice Imparato è anche lui un componente storico della compagnia De Filippo, molto noto al pubblico teatrale, meno a quello generalista e televisivo; che però ha avuto modo di apprezzarlo nella sua interpretazione del vice commissario Giorgio Pisanelli all’interno della fortunata serie «I bastardi di Pizzofalcone». Lo spettacolo che andrà in scena è «Ditegli sempre di sì» opera giovanile di Eduardo De Filippo, sicuramente tra le meno note, che tratta, con elegante ironia, un tema delicato come la pazzia.

«Siamo arrivati alla quinta edizione, – spiega Roberto Nicorelli, curatore del ciclo di incontri Tra un manifesto e lo specchio – di un percorso che mira ad approfondire la conoscenza sui temi dello spettacolo dal vivo e sui suoi operatori. Attori e registi si alterneranno nel salotto della Feltrinelli per incuriosire un pubblico, quello di Pomigliano, maturo e pronto a grandi sfide culturali. L’obiettivo è avvicinare sempre più giovani al teatro, inteso in tutte le sue espressioni».
Dopo quello di mercoledì 11 dicembre il prossimo appuntamento sarà il 9 gennaio, con Nancy Brilli; e poi via via gli altri tre incontri di questa stagione con, in ordine, Francesca Marini e Massimo Masiello; Gigi e Ross; Marisa Laurito, Geppy Gleijeses e Benedetto Casillo.
L’intero programma è disponibile alla pagina Facebook https://www.facebook.com/traunmanifestoelospecchio/ ed è patrocinata dal Teatro Pubblico Campano e dal Comune di Pomigliano d’Arco. Media partener di tutto il ciclo di incontri sono Il Mattino e Radio Antenna Uno.

- Advertisment -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Giornata della Memoria, la figura di Jella Lepman spiegata nelle librerie

POMIGLIANO D'ARCO. Giornata della Memoria, Jella Lepman: la donna che difese i diritti dei bimbini e seppe ridargli una speranza all'indomani della seconda Guerra...

Frattamaggiore. Esibisce patente falsa: scatta la denuncia

FRATTAMAGGIORE. Esibisce una patente "falsa" al controllo degli agenti, un uomo finisce nei guai. "L'operazione della polizia locale porta al sequestro di diverse vetture"...

Il MANN al decimo posto della Top30 dei musei italiani:”Risultato mai visto”

NAPOLI. Il MANN al decimo posto nella Top30 dei Musei italiani. Il Direttore Giulierini: "Un risultato mai visto prima per un cantiere culturale da...

Al teatro Augusteo di Napoli: “Aggiungi un posto a tavola”

NAPOLI. Al teatro Augusteo di Napoli, da venerdì 31 gennaio a domenica 9 febbraio, Gianluca Guidi sarà in scena con la commedia musicale “Aggiungi...

Ciro Fiola eletto presidente di Unioncamere Campania

NAPOLI. Ciro Fiola eletto presidente di Unioncamere Campania. E’ stato eletto il 23 gennaio, per acclamazione, il presidente della Camera di Commercio di Napoli, Ciro...
- Advertisment -