Riconfermato nell’esecutivo del Conte bis il ministro all’Ambiente Sergio Costa

Riconfermato, nell’esecutivo del Conte bis, il ministro all’Ambiente Sergio Costa. Sui social spiega come intende proseguire il progetto intrapreso già nel periodo del governo gialloverde: Terra dei fuochi, plastic free e cambiamenti climatici. “Sono felice che il Presidente Conte mi abbia rinnovato la fiducia, vuol dire che la direzione intrapresa è quella giusta. E voglio ringraziare tutti voi per le centinaia di messaggi che mi avete mandato in questi giorni e soprattutto in queste ore”. Inizia e continua: “Ora con rinnovato entusiasmo è il momento di osare, di lanciare il cuore oltre l’ostacolo. L’ambiente è al centro dell’azione di governo.  Vorrei portare al primo consiglio dei ministri un provvedimento urgente sui cambiamenti climatici. Non possiamo perdere un giorno di tempo!  Le nostre priorità saranno il contrasto al cambiamento climatico, che è la sfida delle sfide per il futuro nostro e dei nostri figli e nipoti. Lavoreremo senza sosta per le bonifiche, per contrastare i roghi tossici, perché mai più Terra dei Fuochi debba affrontare un’estate come questa trascorsa, e sono sicuro che con questa squadra di governo riusciremo ad affrontarlo, insieme alle istituzioni locali. Chiaramente continueremo la battaglia plastic free, riducendo i rifiuti, e recependo velocemente la direttiva europea, per proteggere i nostri mari. Il futuro è nelle nostre mani!”