Anima di vento, silloge poetica di Angela Furcas

BAIANO(AV).  Domenica 24 novembre, nel salotto culturale e artistico della poetessa Stefania Russo a Baiano, la presentazione della raccolta poetica “Anima di Vento” di Angela Furcas per l’Edizioni “Il Saggio”, in un clima di intense emozioni e grande spirito di amicizia. La conduttrice ha presentato i relatori: Peppe Barra(editore), Tina Cacciaglia (scrittrice), Giusy Lippiello (critico letterario), Alfonso Gargano ( poeta), Melissa Carlo ( critico letterario). All’evento la partecipazione musicale di Linda Amandolini.

Dalla prefazione di Francesco D’Episcopo, troviamo la similitudine dei versi di Grazia Deledda con Angela Furcas, oltre le comuni origini sarde, la visione dei luoghi come viaggio tra corpo e spirito. Angela Furcas nasce ad Iglesias (CA), si trasferisce a Salerno dopo gli studi superiori. Completa il suo percorso all’Università di Fisciano con Laurea in Lingue Straniere e Letterature Straniere Moderne, con tesi su Oscar Wilde. Ha curato un laboratorio di poesia presso la “Giovanni XIII” di Salerno, dove è stata docente di Sacre Scritture, co-fondatrice del mensile “Pagine Salernitane”, socio-onoraria “Amicizia Ebraico-Cristiana” di Napoli e dell’Associazione onlus “Amici dell’Arte”, il titolo di “pluriaccademica ” per il suo impegno civile e sociale.

“Anima di Vento” è una silloge che ti porta a scoprire, il legame instaurato attraverso  la natura, tra l’uomo e la fede. Fede che ci porta, a scoprire il Verbo della parola Divina; le emozioni traspirano, attraverso lettere intrecciate, con un susseguirsi di ricerca verso il profondo sentimento dell’Amore.

Amore per la Sardegna, la Poesia, la Fede e Spiritualità, le Città e i Paesi, le Dediche, la Natura, le Meditazioni e “In Memoria”, racchiudono in versi il cammino umano nell’incontro con la propria anima, lasciandola trasportare dal vento.