furto automobilista
furto automobilista

La polizia recupera 600 euro e diverse carte di credito rubate ad un automobilista con la tecnica della foratura del pneumatico. Due pregiudicati denunciati.

La tempestiva comunicazione della sala operativa della Questura, a tutte le volanti in zona, circa il furto ai danni di un automobilista, ha consentito alla Polizia di Stato di rintracciare due ladri e di recuperare l’intera refurtiva.

Nella tarda serata di ieri, infatti, in Piazza Garibaldi, un automobilista è stato avvicinato da due giovani viaggianti a bordo di scooter che, con la tecnica della “foratura del pneumatico”, hanno distratto l’uomo impossessandosi del suo borsello contenente effetti personali. Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, al momento in transito nella zona del quartiere Forcella, hanno intercettato uno scooter, in largo Donnaregina,  i cui occupanti corrispondevano alle descrizioni diramate via radio.

Il passeggero, V.M. pregiudicato di 23 anni, ha tentato di disfarsi di due agendine, al cui interno erano custodite 3 carte di credito, una carta bancomat e la somma di €.595.00, suddivisa in banconote da 50, 20 e 10 €, il tutto risultato trafugato all’automobilista. Nella disponibilità del 23enne, inoltre, gli agenti hanno rinvenuto anche il telefono cellulare della vittima. Lo scooter, condotto da G.E., pregiudicato  di 20 anni, è risultato essere già sottoposto a provvedimento giudiziario amministrativo, perché sorpreso più volte senza la prescritta assicurazione R.c.a., motivo per il quale veniva elevata sanzione ai sensi del Codice della strada. L’intera refurtiva è stata restituita alla vittima in sede di denuncia. L’autorità giudiziaria informata dell’accaduto, disponeva di denunciare i due pregiudicati in stato di libertà, perché responsabili, in concorso tra loro, del reato di furto aggravato, essendo trascorsa la flagranza.