NOLA- CASAVATORE- CASORIA- BACOLI GRUMO NEVANO. Ballottaggio, ecco i vincitori dei cinque Comuni della provincia di Napoli chiamati alle urne domenica 9 giugno.

Conclusosi ieri definitivamente il secondo turno delle amministrative del 2019 e per la provincia di Napoli solo cinque i Comuni che hanno dovuto aspettare il ballottaggio, per conoscere il loro primo cittadino. A Nola vince Gaetano Minieri (Uniti per Nola, Più Nola, Nola democratica, Nola in Movimento, Nola 801) con 11509 preferenze contro la candidata Cinzia  Trinchese che ha ottenuto 6959 voti.

A Casavatore invece vince Luigi Maglione (Impegno comune per Casavatore, Casavatore libera, Casavatore si ama, Punto e a capo) con 3425 preferenze contro i 2997 voti del suo sfidante Pasquale Sollo.

A Casoria la sfida definitiva ha portato la fascia tricolore a Raffaele Bene (Casoria libera, Obiettivo comune, Cittadini per bene, Uniti per Casoria, Casoria viva, Casoria nel cuore,Insieme per Casoria, Casoria democratica) con 10808 preferenze, contro i 7971 voti di Angela Russo.

A Bacoli torna a vincere Josi Della Regione (Free Bacoli, Diamo a Bacoli, Città flegrea) con 7340 voti contro Aniello Savoia che ha ottenuto 4352 preferenze.

A Grumo Nevano, infine, la carica di sindaco è di Gaetano Di Bernardo (Storia futura, Voltiamo pagina, Con Di Bernardo sindaco, Uniti per camminare, Nuova generazione grumese) con 3956 preferenze e ad uscire sconfitto dal secondo turno è Angelo Campanile che ha ottenuto 2513 voti.