Besana Nola: arriva il Marchio d’Oro per l’attività giovanile

Besana Nola, la sconfitta non rovina la festa: Arriva il Marchio d’Oro per l’attività giovanile. Il ko subito a Manoppello non offusca il grande riconoscimento ottenuto lo scorso fine settimana. Nel biennio 2020-2021 la società nolana sarà riconosciuta al top italiano in ambito giovanile. La presidentessa Elvezia Chiacchiaro: “Anni di sacrifici e passione riconosciuti dai vertici federali”.

Quella appena conclusa sarà per sempre considerata una delle settimane più belle ed intense nella breve storia del Nola Città dei Gigli. Non tanto per la prima importante vittoria stagionale in B2 ottenuta nel derby contro Battipaglia, ne tantomeno per la sconfitta esterna con Manoppello, ma piuttosto per il conseguimento del Marchio d’Oro per l’attività giovanile 2020-2021. Un riconoscimento che proietta il Nola Città dei Gigli nell’elite assoluta del volley giovanile italiano premiando la capacità organizzativa, di programmazione ed ovviamente sportiva raggiunta in poco più di 10 anni di attività del sodalizio nolano.

Già Marchio di Qualità d’Argento per ben due bienni, il Nola Città dei Gigli ha ottenuto la massima onorificenza in ambito giovanile al termine di un’annata, quella scorsa, nel corso della quale settore femminile, settore maschile e settore sitting sono cresciuti in maniera esponenziali a coronamento di un lavoro certosino svolto dalla dirigenza nolana nel corso degli anni.

“Adesso possiamo tranquillamente affermare di essere una delle migliori realtà giovanili d’Italia – ha esordito un’entusiasta presidentessa Elvezia Chiacchiaro – la Federazione Italiana Pallavolo ha certificato i nostri progressi insignendoci di un Marchio d’Oro che deve inorgoglire tutta la nostra grande famiglia. In questo premio ci sono condensati vittorie, sforzi, passione, sacrifici e tanta disponibilità. Atleti, tecnici, dirigenti e tifosi hanno contribuito al raggiungimento di un sogno che adesso dovrà spronarci a compiere un ultimo step di crescita. Adesso questa società dovrà essere continua, cioè costantemente eccellente per fare di Nola, definitivamente, un piccolo grande polo d’eccellenza pallavolistica”.

Sul fronte sportivo infine, le ragazze della prima squadra griffata Besana, hanno frenato sul campo della Polymatic Manoppello. Dopo la vittoria con Battipaglia della scorsa settimana, la Besana Nola ha incassato un 3-0 frutto di tre parziali che hanno comunque offerto buoni spunti per le nolane. Sabato 24 novembre si tornerà al PalaMerliano per sfidare la forte Centrodiesel Pagliara.

Polymatic Manoppello – Besana Nola 3-0 (25-12; 25-19; 25-22)