SANT’ANTIMO. Bimbo di tre anni vaga nella notte per la città. Trovato dai carabinieri che lo hanno soccorso, genitori denunciati.

Erano le 2 di notte quando i carabinieri della Tenenza di Sant’Antimo hanno notato un bambino di soli tre anni che camminava da solo in strada, in via Nicola Romeo. I militari immediatamente sono scesi dall’auto e hanno raggiunto il piccolo, lo hanno rassicurato e messo al sicuro. In caserma è stato riscaldato e fatto bere una bevanda calda in attesa dei sanitari del 118, che lo hanno trovato solo spaventato ma fortunatamente bene in salute. I carabinieri sono poi tornati indietro per cercare la madre, che ha spiegato loro di essersi addormentata sul divano e di non essersi accorta che il bambino ha aperto la porta (la serratura era rotta) ed è uscito da solo. Appena sveglia e accortasi dell’accaduto ha chiamato il marito che si trovava a Caivano, dove di solito svolge l'”attività” di parcheggiatore abusivo. La posizione di entrambi i genitori è stata rapportata alla magistratura.