Brusciano. Atto criminale nella “219”, bomba carta distrugge sei auto

BRUSCIANO. Esplosione nel complesso edilizia popolare “219”: sei auto danneggiate e vetrate in frantumi.

Ieri notte una bomba carta, posizionata da ignoti all’interno del complesso di edilizia popolare “ex legge 219”, ha danneggiato le vetrate di un abitazione posta al piano terra, danneggiato sei auto e innescato un incendio spento poi dai Vigili del fuoco di Nola. Fortunatamente nell’esplosione nessuno è rimasto ferito. I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna.