judo bambini
judo bambini

SOMMA VESUVIANA. Busen Club Marino: in palestra con il progetto “Coni ragazzi”. Grazie all’adesione al progetto “CONI Ragazzi”, i bambini tra i 5 e i 13 anni, in possesso dei requisiti, potranno frequentare gratuitamente un corso di attività motoria, judo o ginnastica artistica presso il Centro Sportivo Busen.

«Al Busen Club Marino riteniamo che a tutti deve essere data la possibilità di praticare attività fisica, poiché lo sport produce innegabili risultati sia sul piano fisico che psicologico e può di molto aiutare i ragazzi prevenendo stili di vita a rischio e comportamenti negativi». È con queste parole che il Maestro Salvatore Iovine, Amministratore della Società Sportiva Busen Club Marino di Somma Vesuviana ha spiegato la partecipazione della palestra al Progetto “Coni Ragazzi”, lavoro promosso dal Coni in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Ministero della Salute.

“CONI Ragazzi” è un progetto sportivo, sociale ed educativo che permette a tutti i bambini di età compresa tra i 5 e i 13 anni, che appartengono a famiglie non economicamente agiate, di praticare gratuitamente attività sportiva per 2 ore a settimana per 23 settimane sulla base di una ripartizione per fasce d’età: i bambini che hanno tra i 5 e gli 8 anni possono svolgere attività motoria di base, mentre coloro che hanno tra i 9 e i 13 anni possono scegliere, nel caso del Busen Club Marino, tra Judo e Ginnastica Artistica. Un grande supporto, dunque, per le famiglie che, per le difficili condizioni economiche in cui versano, non possono sostenere i costi dell’attività sportiva extrascolastica e al contempo un grande sostegno per i ragazzi che grazie a questo programma potranno essere aiutati nel combattere stili di vita non sani o cattive abitudini alimentari.

«La nostra Società Sportiva ha aderito al progetto dando la disponibilità all’accoglienza dei partecipanti, mettendo a disposizione le nostre strutture e soprattutto garantendo allenamenti con tecnici esperti laureati in Scienze Motorie o qualificati CONI – ha chiarito il Maestro Iovine – Per trovare quanti più ragazzi è possibile stiamo collaborando anche con il Sindaco Pasquale Piccolo e gli uffici comunali interessati, nonché con l’Associazione Fontana Chiara che è vicina a queste realtà. Con lo sport possiamo togliere i ragazzi dalla strada, possiamo dare loro un’alternativa ai comportamenti negativi, possiamo insegnare loro a rispettare se stessi e gli altri, a non sentirsi soli, a crescere forti, responsabili e degni della propria vita e delle proprie azioni. Noi ci crediamo e lavoriamo per rendere possibile tutto ciò».

Tutte le persone interessate possono presentare la propria domanda di candidatura fino alle 15 di lunedì 9 Novembre sul sito www.coniragazzi.it oppure direttamente presso il Busen Club Marino in via Giulio Cesare 55 a Somma Vesuviana.