breaking news

Campo sportivo Domenico Iorio, a breve la riapertura dell’impianto

27 settembre, 2017 | by Comunicato Stampa
Campo sportivo Domenico Iorio, a breve la riapertura dell’impianto
Sport
0

No Banner to display

CASALNUOVO. Campo sportivo comunale “Domenico Iorio”, a breve la riapertura dell’impianto sportivo anche per gli allenamenti infrasettimanali.

Nell’ambito di una riunione tenutasi ieri con i tecnici della Regione Campania ed i referenti dell’Agenzia Aru (Agenzia Regionale Universiadi) alla quale ha partecipato il primo cittadino di Casalnuovo, Massimo Pelliccia, il Comune ha ottenuto una rimodulazione del piano economico relativo al finanziamento ottenuto per l’adeguamento dei due impianti selezionati per le Universiadi.

“Grazie a questa rimodulazione del piano economico relativo al finanziamento ottenuto riusciremo a rifare il manto erboso del campo, distrutto dall’uso smodato che se n’è fatto  in vista delle Universiadi del 2019 – ha dichiarato il sindaco di Casalnuovo – il finanziamento di un milione di euro sarà utile ad adeguare il campo Iorio ed il palazzetto dello sport di viale dei Tigli”: Nei mesi scorsi, infatti, l’utilizzo del campo è stato ridotto alle gare ufficiali al fine di tutelare l’utilità del manto erboso della struttura.

“In questi mesi – ha aggiunto il primo cittadino –  per garantire sicurezza agli atleti, abbiamo già adeguato gli spogliatoi ed abbiamo concluso numerosi interventi manutentivi indispensabili per lo svolgimento delle partite. Siamo già tutti a lavoro per produrre gli atti amministrativi necessari a restituire l’impianto sportivo ai bambini e siamo felicissimi di poter comunicare a tutti gli sportivi casalnuovesi che a breve sarà possibile utilizzare il campo anche per gli allenamenti, oltre che per le partite ufficiali”. Grazie alla rimodulazione del piano economico relativo al finanziamento, infatti, sarà possibile rifare il manto erboso come intervento aggiuntivo rispetto agli adeguamenti sulle strutture già richiesti e finanziati in vista delle Universiadi 2019.

Lascia un commento