Casa alloggio per i genitori del Santobono, un videoclip per sostenerla

NAPOLI. Video musicale per contribuire alla Casa Alloggio per i genitori dei bambini ricoverati al Santobono di Napoli. Tanti gli artisti napoletani nel remake di Ernesto a Foria “Song Allergico ‘e ffravole”. Cuore dell’iniziativa Roberto Sdino.

clicca per vedere il video

Un’iniziativa esplosiva, carica di positività e soprattutto unica perchè realizzata con tanti personaggi del mondo dello spettacolo partenopeo per aiutare i genitori dei bambini ricoverati all’ospedale Santobono.  Ritorna, con la United Neapolitan Artists un pezzo storico di Ernesto a Foria: “Song Allergico ‘e ffravole” in un videoclip (già diventato un tormentone, solo da ieri so contano più di 17mila visualizzazioni) realizzato da attori e musicisti napoletani. Uno dei cuori pulsanti del progetto benefico è Roberto Sdino, che insieme agli artisti ha deciso di realizzare questo video per sostenere le spese della Casa Alloggio, che verrà realizzata dai Frati minori conventuali in un ex convento, per ospitare i genitori dei bambini ricoverati all’ospedale pediatrico partenopeo. Spesso, purtroppo, le degenze sono molto lunghe e i familiari dei piccoli che provengono da fuori regione non possono permettersi di sostenere le spese di soggiorno, anche perchè molte delle volte, mamma e papà, sono costretti a lasciare il lavoro per stare vicino al loro piccolino. Naturalmente la Casa Alloggio è ubicata vicinissima al nosocomio. E’ possibile fare una donazione a “Associazione Radio Kolbe Campania” specificando la causale Casa Alloggio Santobono, Iban IT 26K0200803451000105618083. Aiutiamo tante mamme e tanti papà ad assistere i loro piccoli ricoverati in ospedale.