Casalnuovo – Una Pasqua tutt’altro che serena per gli operatori ecologici della Falzarano, la ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti a Casalnuovo di Napoli.

La Falzarano non naviga in buone acque per svariati problemi di natura “giudiziaria e tributaria”, come scrive sui social il sindaco di Casalnuovo Massimo Pelliccia. Da due mesi il comune si sarebbe sostituito alla ditta nel pagamento degli stipendi dei dipendenti della Falzarano per evitare disservizi a danno dei cittadini.

Il primo cittadino aveva promesso una Pasqua serena ai dipendenti della Falzarano, promessa ribadita con un post sulla sua pagina Facebook.

La promessa del sindaco è stata molto apprezzata dai cittadini e dai dipendenti che speravano di poter trascorrere serenamente la Pasqua con le loro famiglie. La stessa enfasi messa nei commenti di solidarietà al post del sindaco Pelliccia è stata utilizzata da qualcuno per beffeggiare chi ha avanzato domande, forse, stonate rispetto al contesto di fiducia incondizionata creato dai sostenitori  di Pelliccia. Domande tese a fare luce su una situazione delicata.

Ad ora molti dipendenti lamentano la mancanza dello stipendio.

“Le famiglie prima di tutto aveva detto il sindaco”, dice uno degli operatori ecologici rimasto senza paga prima di Pasqua.