CASORIA – I carabinieri della sezione radiomobile di Casoria hanno arrestato un 26enne del posto già noto alle forze dell’ordine per furto aggravato.

Nel corso di una pattuglia, in piena notte, i carabinieri lo hanno notato e fermato alla guida di una Fiat “Panda”. Si aggirava per la città seguito da due pregiudicati su uno scooter.

I due alla vista dei militari si sono dati alla fuga, l’altro invece ha provato a fuggire a piedi ma è stato rincorso e bloccato dai militari.

Lo hanno perquisito ed hanno controllato anche l’auto: ebbene la macchina è risultata rubata e all’interno sono stati rinvenuti piccoli arnesi da scasso e una centralina.

Gli attrezzi sono stati sequestrati, il 26enne è stato arrestato e tradotto ai domiciliari.

Il proprietario dell’autovettura, ancora inconsapevole del furto, è stato invece convocato in caserma e si è visto restituire l’auto.