Cercola tra le protagoniste dell’Universiade, da oggi parte il basket

CERCOLA. Presentazione Universiade, l’assessore Diego Maione: “Se c’è una cosa che ci rende tutti uguali è lo sport”.

Le Universiade di Cercola sono state presentate lunedì 1° luglio, e già dalla giornata di ieri   l’esordio con il calcio femminile tra Corea del Nord e Canada. L’ assessore con delega allo Sport Diego Maione, felice che le Universiade siano approdate anche a Cercola, dichiara: “È motivo d’orgoglio ospitare nel nostro impianto Giuseppe Piccolo un evento internazionale che vedrà protagonista più di 8 mila atleti” continua “abbiamo lavorato in sinergia con la Regione Campania e con la piena disponibilità del presidente De Luca affinché Cercola potesse essere parte integrante di questo evento”. Infatti l’impianto sportivo cercolese è uno dei pochi ad ospitare due discipline di calcio e a battezzare l’ Universiade con le partite di esordio. Da questa sera partiranno anche quasi ventiquattro partite di basket. Durante la presentazione di lunedì, il campione olimpionico Davide Tizzano ha premiato: Giuseppe Piccolo (vittima innocente della camorra), Pietro Paolo Sarpe (circolo canottieri Napoli), Mario Sanzullo (circolo canottieri Napoli), Luca Ascione (artista), Antonio Perillo (talent scout calcio), l’A.P. Cercola basket e Progetto Azzurra. Infine l’assessore Maione conclude: “Ringrazio le società sportive la Fox Soccer, la Futura Soccer Academy, l’ A. P. Cercola e Progetto Azzurra Cercola”. Poi naturalmente il suo “grazie” va a chi ha permesso che Cercola sia una delle città protagoniste dell’Universiade: “Un grazie particolare va al nostro sindaco Vincenzo Fiengo che ha lavorato quotidianamente per rendere il nostro paese protagonista”. Conclude “Se c’è una cosa che ci rende tutti uguali è lo sport e noi come amministratori abbiamo il dovere di promuoverlo”.

Il programma