breaking news

Ciro e Domenico sposi, un sogno d’amore realizzato dopo tredici anni insieme FOTO

10 agosto, 2017 | by Lisa Terranova
Ciro e Domenico sposi, un sogno d’amore realizzato dopo tredici anni insieme FOTO
Festeggiamenti & Movida
0

No Banner to display

Aversa (Caserta). La cittadina casertana officia uno dei primi matrimoni gay, dopo l’approvazione della legge sulle unioni civili.

Gli sposi sono Ciro e Domenico, due ragazzi innamorati che hanno reso unica la loro storia d’amore, basandola sul rispetto e sul sostegno reciproco. Il loro matrimonio, non solo è il coronamento di un sogno, ma anche il simbolo di una battaglia vinta, la libertà d’amare.
Un’intensa e affascinante storia d’amore quella tra Ciro e Domenico, che ha visto la celebrazione del loro matrimonio il 17 luglio al Comune di Aversa. Tutto ha inizio con un colpo di fulmine tra i due ragazzi, durante una serata trascorsa in un locale, in compagnia di amici differenti. Uno sguardo, una frase scambiata, la nascita di una bella amicizia, che ben presto poi si trasforma in un grande amore. Tredici eccezionali anni sono passati, da quella serata, che ha visto Ciro e Domenico, attraversare numerose esperienze positive e negative, che in entrambi casi, hanno fortificato il loro rapporto. Si sono sostenuti, amati, e supportati in tutte le problematiche quotidiane, che la vita gli ha posto sul cammino. I nostri protagonisti dopo più di un decennio, quindi, hanno potuto realizzare il loro comune desiderio, grazie al grande progresso sociale della legge Cirinnà, entrata in vigore nel 2016, dove si regolamentano le convivenze civili sia per le coppie eterosessuali che omosessuali. Ciro già precedentemente, era stato sposato con un altro uomo, ma aveva celebrato il rito in Danimarca, in quanto in Italia, pur essendo un paese sviluppato, all’epoca dei fatti, il matrimonio tra due persone dello stesso sesso era ancora un tabù. Felice e commosso, Ciro dichiara: “Ci auguriamo che in futuro, in Italia si possano promulgare altre leggi che ci possano tutelare, anche se questa sulle unioni civili, è quella che tutto il mondo gay aspettava da tempo” continua “consigliamo a tutte le coppie che vivono da tempo insieme di sposarsi, affinchè ogni giorno l’uno sia il sostegno dell’altro. Questo serva da monito anche ai più giovani e a tutte quelle persone che pensano che un rapporto gay, sia basato solo sulle cose superficiali”. Conclude: “Vogliamo far capire e far vedere che una coppia gay è a tutti gli effetti uguale ad una coppia etero”.

Lascia un commento