giovedì 20 Febbraio 2020
Home Attualità Concorsi, Longobardi: "Scorrimento graduatorie, altro passo in avanti"

Concorsi, Longobardi: “Scorrimento graduatorie, altro passo in avanti”

Longobardi: “Concorsi pubblici, scorrimento graduatorie. Altro passo in avanti, la battaglia continua. Grazie al Question Time a breve Giunta emanerà circolare per provvedere a utilizzare graduatorie idonee”.

Il Consigliere regionale Alfonso Longobardi, Vicepresidente della commissione bilancio, ha rilasciato la seguente dichiarazione:
“Un nuovo importante passo in avanti lo abbiamo compiuto oggi in Consiglio regionale relativamente ai concorsi pubblici: l’assessore regionale Antonio Marchiello che ringrazio ha comunicato che, grazie alla mozione , a breve la Direzione Generale Salute della Regione Campania emanerà un provvedimento per far provvedere i manager delle Asl e delle Aziende ospedaliere ad utilizzare le graduatorie degli idonei. In tal modo si darà piena attuazione alla Mozione che ho proposto e che il Consiglio Regionale ha approvato all’unanimità il 7 ottobre 2019.
Nella Mozione, lo ricordo si impegna ‘Il Presidente delta Giunta Regionale e gli Assessori competenti a rinnovare alle Aziende ed agli Enti del Servizio Sanitario il rispetto delle indicazioni relative all’utilizzo delle graduatorie già esistenti di varie discipline e profili professionali per il reclutamento di tutti i profili professionali sanitari, tecnici e amministrativi nelle Asl e nelle Aziende ospedaliere’.
Alla luce delle comunicazioni odierne sono più che fiducioso affinché si diano risposte concrete alle tante migliaia di giovani, di padri e madri di famiglia, che risultando idonei a concorsi pubblici a cui hanno partecipano chiedono giustamente di poter lavorare.
Naturalmente monitorerò ora dopo ora, giorno dopo giorno, il varo del provvedimento annunciato dall’Assessore per rispondere alle legittime aspettative dei lavoratori.
È un dovere non sprecare neanche un euro facendo nuovi concorsi , quando esistono graduatorie valide con migliaia di idonei pronti a lavorare dopo anni di attese. Dopo aver risanato i bilanci della sanità regionale è un dovere impiegare i fondi per l’assistenza ed il lavoro”.

- Advertisment -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Allocca denuncia: “Lo staff del sindaco costa 100mila€ e ne fa parte la moglie”

SOMMA VESUVIANA. “Lo staff del sindaco di Somma Vesuviana costa al Comune – e quindi ai cittadini – quasi centomila euro all’anno. Il primo...

“Estorsione aggravata dal metodo mafioso”, arresti nel clan a S.Anastasia

SANT'ANASTASIA. Arresti per estorsione in concorso aggravata dal metodo mafioso ieri a Sant'Anastasia, a finire in manette Ciro Perillo detto “O’ cantiniere” e Giovanni...

Al Teatro Augusteo di Napoli: Biagio Izzo in “Tartassati delle tasse”

NAPOLI. Al Teatro Augusteo di Napoli, da venerdì 21 febbraio a domenica 1 marzo 2020, Biagio Izzo sarà protagonista in scena con lo spettacolo...

Trapianto di cuore, sta meglio la bimba operata al Monaldi

NAPOLI. Bollettino medico della pziente I.S. di anni 11, sottoposta a trapianto di cuore. I.S. di 11 anni è stata sottoposta ieri a trapianto...

Tenta furto d’auto a Casalnuovo, arrestato 58enne di S.Anastasia

CASALNUOVO DI NAPOLI-SANT'ANASTASIA. Tenta il furto di un'auto ma viene arrestato dai carabinieri. In manette 58enne di Sant'Anastasia. I carabinieri della tenenza di Casalnuovo hanno...
- Advertisment -