concorso letterario
concorso letterario

L’associazione “In-Oltre Onlus”, col patrocinio morale della Provincia di Napoli e la collaborazione dell’Assessore alla Cultura della Provincia di Napoli, Francesco De Giovanni Di Santa Severina, e della Casa Editrice “Il Quaderno Edizioni”, indice la prima edizione del Premio Letterario “Sàndor Màrai”, Concorso Letterario Nazionale per artisti emergenti.

L’iniziativa, presentata sabato scorso, ha come obiettivo promuovere la figura e l’opera di Sàndor Màrai e di incoraggiare l’amore per l’arte della scrittura, favorendo la crescita e il cammino degli autori meritevoli che non hanno ancora conosciuto la notorietà presso il grande pubblico.

“La scrittura – come diceva Màrai – non è solo uno strumento, la scrittura è il potere, è la forza più grande che esista”. E il concorso intende adoperarsi perché il potere della scrittura sia utilizzato per dire, raccontare, raccontarci, favoleggiare, perderci nei sogni, ma soprattutto per indurre a pensare e a fare con coraggio.

L’iniziativa, inoltre, intende promuovere la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio artistico e naturale del territorio vesuviano e campano. Il tema del premio, infatti, sono “Le radici e/o l’amore per il proprio territorio”.

“Il premio –ha spiegato Francesco Paolo Oreste, curatore del concorso-  abbiamo voluto dedicarlo a Sàndor Màrai, per sostenere giovani speranze e per promuovere l’amore per le proprie radici, che è il tema del concorso, un amore che deve diventare forza e coraggio di dedicarsi alla propria terra e di migliorarla poiché, come diceva l’autore  ‘Forse è proprio questo il grande male che schiaccia l’umanità: non il dolore, ma la paura che le impedisce di essere felice'”.

Il concorso si articolerà in due sezioni, una dedicata agli Under 20 e concepita fondamentalmente a stimolare la produzione degli studenti degli istituti superiori, e una categoria Open.

Una prima giuria composta di dirigenti d’istituti superiori e tecnici del settore selezionerà gli elaborati finalisti che saranno dieci per ogni sezione. La casa editrice il Quaderno Edizioni curerà la pubblicazione di una raccolta contenente i testi finalisti. Ai vincitori delle due sezioni, prescelti dalla giuria di qualità presieduta dal noto scrittore Maurizio De Giovanni, saranno corrisposti premi in denaro e copie del libro-raccolta, così come previsto dal bando, in una serata di gala prevista per il mese di settembre.

Il bando, consultabile sul sito www.inoltreonlus.it,  resterà aperto fino al 30 giugno.