Concorso “Stabia in versi”, premio dedicato a Lello Radice

CASTELLAMARE DI STABIA. Nella sala convegni Reggia di Quisisana a Castellamare di Stabia, oggi pomeriggio la prima edizione del premio “Stabia in Versi” ideato e realizzato da Teresa Esposito, in memoria di Raffaele “Lello” Radice, vicesindaco e attore, natio della città stabiese.

L’evento darà voce ai tanti poeti accorsi per la manifestazione, giudicati dalla giuria composta da: Donatella Ambrosio, Marilena Filosa De Rosa, Benito Gaudino Raimo, Pieluigi Fiorenza, Andrea Fabiani, Luigi Staiano, Gino Coppola. I giurati hanno avuto il piacere di leggere le numerose poesie giunte da ogni parte d’Italia, per un unico immenso abbraccio all’attore prematuramente scomparso a maggio scorso.

La serata di premiazione sarà condotta da Tiziano Valle e Rita Barretta, con l’ausilio di Pierluigi Fiorenza giornalista e presidente dell’associazione “Stabiae 79a.C”. Durante la serata si esibiranno Vincenzo De Simone con una perfomance teatrale, l’arpista Maria Caccioppoli che curerà le musiche e l’atmosfera delle voci narranti, e poi ancora De Simone, Liliana Palermo e Theo John Di Giovanni. Presente anche l’ orchestra giovanile del Teatro Karol diretti da Cinzia Orazzo, a Luigi Montella e Francesco Spagnuolo il compito dell’intermezzo, per completare una serata fatta di Arte, Bellezza e Poesia. Per la manifestazione saranno esposte le opere dei pittori Claudio Morelli e Domenico Dell’Anno.

Un plauso a Teresa Esposito per la dedizione profusa per rendere omaggio a chi ha dedicato la sua intera esistenza alla Cultura.