“Il Processo giurisdizionale e la Mediazione”, convegno a Nola

Nola – Domani 29 aprile alle ore 15:00 si terrà presso il Tribunale di Nola il convegno “Il Processo giurisdizionale e la Mediazione: un sistema integrato e un’alleanza possibile” organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e dalla Scuola Bruniana di Nola.

Il tavolo dei relatori del convegno, moderato dall’avvocato Icilio Martire, mediatore del Centro C.R.I.S.I., sarà così composto: l’avv. Anna Laura Tocco – mediatore e avvocato del Foro di Cassino (Fr), l’avv. Tommaso Claudio Casillo – Consigliere della Camera arbitrale e di Conciliazione di Nola, l’avv. Chiara Moscato, avvocato e mediatore del Foro di Napoli, la dott.ssa Teresa Riccio, mediatore e Referente dell’Organismo di mediazione C.R.I.S.I. sede di Marigliano, la dott.ssa Anna Coppola De Vanna – psicologa, mediatore e Presidente del Centro C.R.I.S.I. di Bari ed il dott. Luigi Levita, Giudice presso il Tribunale di Nocera Inferiore (Sa).
L’evento si pone l’obiettivo di offrire una chiara panoramica sulle possibili applicazioni della mediazione evidenziando la necessità di una relazione equilibrata tra mediazione e procedimento giudiziario. “Questo convegno rappresenta il primo passo di una serie di iniziative sul tema della mediazione. In programma ci sono altri incontri tematici, cineforum, laboratori nelle scuole e l’apertura di sportelli di ascolto e mediazione presso i Comuni del territorio” sottolinea la dott.ssa Teresa Riccio.
“Riuscire a gestire il conflitto – continua la dott.ssa – mediante un percorso di mediazione, significa salvaguardare la relazione tra le parti stesse. Ripristinare il dialogo e addivenire ad un accordo duraturo e soddisfacente sono, infatti, gli obiettivi del percorso di mediazione. In tal modo si supera la logica del vincitore contro il perdente che è propria di ogni battaglia legale: nella mediazione si collabora attivamente per trovare una soluzione che sia vantaggiosa per tutti”.