CASTELLAMMARE DI STABIA. La presentazione del libro “Il cibo della vita” di Rosanna Fienga, oggi pomeriggio al “Francesco e Co” alle 19,30.

La cucina come laboratorio, luogo di alchimie e magie. Dai prodotti, eccellenze del territorio, ai piatti, accuratamente preparati e presentati ai clienti assaggiatori. Ma anche luogo di sentimenti, emozioni, racconti, storie familiari. C’è questo ed altro ancora nel libro “Il cibo della vita”, (edizione Albatros) di Rosanna Fienga, chef e proprietaria del Francesco e co. di via De Gasperi, che sarà presentato il 29 aprile nello stesso locale alle 19.30 dall’autrice con i giornalisti Pierluigi Fiorenza e Titti Esposito. Un appuntamento culturalgastronomico, visto che al libro che contiene anche Qr code per tutorial di video ricette, si unirà una sperimentazione live in cucina e tanto altro ancora, in collaborazione anche con Libero Ricercatore e la compagnia teatrale Quarto Piano. Entusiasta la scrittrice, alla sua prima opera, vulcano di idee e iniziative sul territorio di Castellammare, dalla Spesa sospesa ai kit Chefmania per mettersi ai fornelli senza esser cuochi stellati ma solo con l’uso degli ingredienti giusti. “Racconto la mia cucina, che è una cucina privata e collettiva-spiega Rosanna Fienga- sono una “percuoca” e me ne vanto, visto che non nasco da una famiglia di artigiani della cucina come mio marito (da quattro generazioni nella ristorazione con il famoso “Ciccio di Pozzano” ) ma ho imparato nel tempo a rendere mie le ricette della nonna e della mamma ed a utilizzare i ricordi come humus per il presente in attesa del futuro”.