NAPOLI. All’alba crolla il pavimento della chiesa cinquecentesca Santa Maria del Popolo degli Incurabili”.

Crollo e danni nella chiesa cinquecentesca Santa Maria del Popolo degli Incurabili, che fortunatamente non ha provocato danni alle persone, dato che il cedimento è avvenuto all’alba. Il crollo ha interessato una volta di sostegno del pavimento nella parte posteriore dell’altare maggiore. Il cedimento, purtroppo, ha danneggiato anche la tomba della duchessa di Termoli Maria D’Ayerba, co-fondatrice insieme a Maria Longo dell’Ospedale degli Incurabili . Danneggiato anche parte del coro ligneo. Sono intervenuti tempestivamente il Commissario Straordinario dell’Asl Napoli 1 Centro Ciro Verdeoliva, il direttore sanitario dell’Ospedale degli Incurabili Mariella Corvino, i Vigili del Fuoco e la Protezione Civile. il direttore Verdoliva ha ribadito come “Il complesso degli Incurabili necessiti di cure molto importanti”.