NAPOLI. In arresto una banda di rapinatori di banche e uffici postali. Sventata una rapina ad un rappresentante di gioielli.

Sgominata una banda di rapinatori dedita ai furti in banche e uffici postali, l’indagine diretta dai Procuratori Aggiunti coordinatori Rosa Volpe e Raffaello Falcone, è iniziata dopo una rapina ai danni della “UBI Banca” di via Cesario Console il 9 agosto del 2017. Due dei sei indagati, armati di pistola e parzialmente travisati, si erano fatti consegnare dai dipendenti 2500,00 euro, fuggendo poi in sella a uno scooter rubato. Al vaglio degli inquirenti, poi, numerosi video presi da impianti di sorveglianza, che hanno consentito di individuare tutti i soggetti implicati nella rapina e di scoprire che gli stessi ne avevano commesse altre tre, a danno sempre di istituti bancari e di uffici postali della città partenopea. Inoltre è stato possibile impedire un ulteriore rapina, questa volta ai danni della Banca Popolare di Bari di via Arenaccia. Alla fine sono stati arrestati in flagranza di reato, cinque indagati mentre tentavano l’ennesima rapina, sventata dai carabinieri, a un rappresentante di gioielli. Ad uno dei componenti è stato contestato anche il reato di evasione, nonostante fosse agli arresti domiciliari non esitava ad unirsi alla banda nel momento del “bisogno”. La custodia cautelare è scattata per cinque degli indagati, mentre uno è stato posto ai domiciliari, e la gravità dei reati e i numerosi precedenti penali, anche specifici degli indagati, testimoniano la loro elevata pericolosità.