CERCOLA. Le dimissioni del sindaco Vincenzo Fiengo sono state spinte dalle divergenze nate all’interno della sua maggioranza: “Ridare l’opportunità ai cittadini di potersi esprimere nuovamente” la sua prima dichiarazione.

Come un fulmine a ciel sereno per i cercolesi sono arrivate le dimissioni del primo cittadino Vincenzo Fiengo. A darne notizia è stato proprio il sindaco con un post su Facebook.

Cercola. Il sindaco Fiengo si dimette: l’annuncio su Facebook

Fiengo ha poi confermato ciò che ha scritto qualche ora fa sui social: “ha rassegnato le dimissioni” e la decisione è stata presa per le divergenze politiche sorte all’interno della sua maggioranza. Il primo cittadino cercolese poi chiarisce: “Stamattina ho presentato le dimissioni, la mia responsabilità è di fronte ad ogni singolo cittadino”. Il suo passo è stato dettato da contrasti politici, che lui elegantemente definisce “visioni diverse all’interno della maggioranza”. Fiengo continua: “Quando non si superano è opportuno ridare l’opportunità ai cittadini di potersi esprimere nuovamente” e conclude: “ringrazio tutti i cittadini che mi stanno dimostrando il loro affetto, grande gratificazione per me, che mi porta a ponderare bene qualsiasi tipo di scelta che sarà sempre animata nell’interesse del bene comune di Cercola”.