lunedì 24 Febbraio 2020
Home Appuntamenti Disfida del baccalà, "duello" tra cuochi per rilanciare i prodotti vesuviani

Disfida del baccalà, “duello” tra cuochi per rilanciare i prodotti vesuviani

SOMMA VESUVIANA – “Singolar  tenzone”  a Somma Vesuviana sul tema nobile del baccalà. Incroceranno coltelli e forchette per dare origine a quella che si annuncia come una deliziosa “disfida” due cuochi, giovani ma blasonati che si terrà a Somma Vesuviana, nel ristorante La Lanterna sabato 22 marzo.

Giocherà in casa Luigi Russo, chef director del ristorante sommese, erede di una tradizione perpetuata dalla fine del 1800. Ospiti graditi saranno Massimo Pulicati e Marialuisa Zaia, animatori del ristorante “L’Oste della Bon’Ora” di Grottaferrata (Roma), celebrato su tutte le guide gastronomiche ed ospite periodico di Eataly di Roma, megastore della ristorazione. L’occasione è fornita dal progetto culturale dell’associazione “Vesuvia” che attraverso le manifestazioni  “Intrecci gastronomici” intende esaltare  la tradizione culinaria campana, troppo spesso vilipesa da fatti di cronaca. “Nei prossimi mesi”, promette Gerardo Iovino, animatore di Vesuvia, “inviteremo altri chef di diverse regioni italiane e di altre nazionalità, chiamati a confrontarsi con i ristoratori della zona vesuviana, dove la cucina è arte”. I pomodorini del piennolo, lo stoccafisso ed il baccalà, le albicocche, le conserve, la catalanesca ed altri innumerevoli prodotti della campagna vesuviana saranno i punti di forza su cui si giocherà il confronto con gli osti stranieri. Per la Disfida del baccalà sono stati impegnati giurati di rispetto che valuteranno fino “all’ultimo boccone” le preparazioni degli osti in gara. Per questioni di riservatezza e per la correttezza del risultato finale non si fanno i nomi dei giurati. Si è riuscito solo a sapere che saranno sette,  tra cui giornalisti, imprenditori e blogger. In palio non ci sarà nessun premio. “Solo il piacere di offrire agli estimatori un confronto di cucina di alto livello”, commenta  Luigi Russo, “C’è sempre da imparare”. I contendenti in campo, però, si sono scambiati una promessa. “Sono venuto a Somma a fare il baccalà”, dice Massimo Pulicati, “Poi Luigi Russo dovrà venire a Roma per fare la gara della amatriciana”.

Per info e prenotazioni: 0818991843/0818991067 FOTO DI ANTONIO VENDITTI

 

Sfida del baccalà
Sfida del baccalà

 

- Advertisment -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Coronavirus, Capasso:”Non ci sono casi ma attività di prevenzione”

OTTAVIANO. Coronavirus, di seguito le dichiarazioni del sindaco di Ottaviano Luca Capasso diffuse sui social. "La nota del Prefetto ribadisce tutte le disposizioni messe in...

S.Giorgio a Cremano al voto, si allarga la coalizione di Zinno

SAN GIORGIO A CREMANO. Si allarga la coalizione che sostiene Giorgio Zinno alle amministrative,  ok della lista "Persone e Territorio". Il Sindaco di Sirignano Raffaele...

La Calabria e una pagina”, il nuovo libro del poeta Strinati

NAPOLI. È appena uscito il nuovo libro del poeta marchigiano Fabio Strinati, dal titolo:”La Calabria e una pagina”, pubblicato con Meligrana Editore, casa editrice di...

Dai balconi del Rione Sanità al teatro Mercadante di Napoli. I bambini di Opportunity attori

Napili. Con i bambini e le bambine del corso di teatro nei beni confiscati alla Camorra e dedicati alla memoria di Lucio D’Errico, Via...

Somma. Il sindaco smentisce caso di coronavirus in città

SOMMA VESUVIANA. Il sindaco di Somma Vesuviana: Salvatore Di Sarno, ha smentito qualche ora fa un caso di coronavirus sul territorio. La notizia di un...
- Advertisment -