VILLANI, M5S: “EMERGENZA OSPEDALE DI NOCERA, MASSIMO SOSTEGNO DAL GOVERNO”

Dopo l’invito del sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato e del presidente della commissione sanità, Vincenzo Stile ad un supporto del Governo per la cronica assenza di personale presso l’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, interviene la deputata del MoVimento 5 Stelle Virginia Villani.

“Raccolgo l’appello del sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato e del presidente della commissione sanità, Vincenzo Stile: ho chiesto io stessa al sottosegretario al Ministero della salute Armando Bartolazzi di ascoltare le istanze dei territori dell’Agro Sarnese Nocerino ed in particolare le esigenze urgenti di personale per l’Umberto I, ma anche la Regione deve fare la sua parte come stiamo facendo noi – afferma l’On. Villani – Infatti, il nostro Governo ha predisposto fondi ed opportunità che in Regione dovranno essere recepiti e investiti proprio per migliorare la drammatica situazione degli ospedali della Campania. I primi importanti provvedimenti sono già stati presi. Sul versante del personale, il Decreto Crescita – arrivato in Gazzetta ufficiale lo scorso 30 aprile ed entrato in vigore il 1° maggio 2019 – pone fine al turnover consentendo assunzioni in Comuni e Regioni legate al fabbisogno e alle entrate. Si stima che grazie a questo intervento riusciremo a sbloccare nei Comuni oltre 40.000 assunzioni. Si prevedono maggiori assunzioni nella sanità, con l’eliminazione del paletto che ancorava la spesa per il personale al 2004, riducendola dell’1,4% rispetto a quel livello. Una buona notizia insomma, anche per Nocera Inferiore: ma molto c’è ancora da fare – dichiara la Deputata del MoVimento 5 Stelle – La cronaca, purtroppo, ci sta abituando a ospedali che crollano e alle inefficienze più gravi a danno dei pazienti. Per risollevare il nostro Sistema sanitario dobbiamo innanzitutto restituire dignità alle strutture che ogni giorno ospitano i nostri pazienti. Il 9 maggio, grazie all’importante lavoro del ministro della Salute Giulia Grillo, è arrivato il via libera della Conferenza delle Regioni all’intesa per il rifinanziamento dei 4 miliardi del Fondo per l’edilizia sanitaria e il rinnovamento tecnologico, già previsti dalla legge di bilancio 2019, a cui si aggiungono gli 890 milioni di fondi strutturali. Si tratta di un’operazione di stanziamento di risorse che nessuno fino ad ora aveva fatto, con il solo fine di migliorare la nostra Sanità. Per questo possiamo affermare che da questo momento nel nostro Paese è stato avviato il Piano Marshall per l’edilizia sanitaria. Nello specifico alla Campania verranno destinati ben 378 Milioni di euro per gli ospedali. Soldi che serviranno non solo per risistemare i nostri ospedali, ma che saranno essenziali per il rinnovamento tecnologico. Oggi, in parecchie strutture, non si effettua neppure la manutenzione ordinaria: inaccettabile! – continua l’On. Villani – Parte di questi fondi, saranno destinati a livello nazionale per la realizzazione di 6 centri di eccellenza per la ricerca, dove si svilupperà il trattamento con terapia genica Car-T. L’obiettivo è quello di offrire ai cittadini ospedali nuovi e le migliori tecnologie sanitarie. Continueremo a lavorare per il diritto alla Salute dei cittadini, per offrire condizioni di lavoro dignitose e rispettose a medici e operatori sanitari. Vogliamo che il Nostro Paese torni ad avere un Servizio sanitario nazionale efficiente, concreto e moderno”.