FRATTAMAGGIORE. Pitbull smarrito in villa comunale, soccorso grazie alla sinergia di cittadini e polizia locale. “Quando la collaborazione tra cittadini e istituzioni funziona”

La chiamata al comando di polizia locale che segnalava la presenza di un cane, razza pittbull, che girivogava da solo in una villa comunale a Frattamaggiore con dei bambini presenti . Gli agenti dopo aver capito che trattasi di un cucciolo, hanno contattato il servizio di accalappiamento ma purtroppo questi opera solo in caso di cani feriti o aggressivi.
Ecco che gli agenti, coordinati dal Comandante Chiariello si sono precipitati sul posto e
lì hanno trovato un cittadino disposto ad adottare l’animale risultato essere sprovvisto di microchip. Un affidamento temporaneo cui seguirà la microchippatura e poi l’intestazione del cucciolo. È grazie quindi all’intervento dei cittadini e polizia locale che è stato possibile salvare il cagnolino.