Getta benzina addosso a mamma e nonna: arrestato mariglianese

MARIGLIANO. Giovane 29enne pretende soldi e cucina nuova dalla mamma e dalla nonna. Al diniego delle donne gli getta benzina addosso e minaccia di darle fuoco.

Arrestato per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione dai carabinieri della Stazione di Marigliano un 29enne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine.
In tarda serata, l’uomo, si è recato nell’abitazione della madre 52enne, che in quel momento era con la nonna materna del ragazzo un’anziana di 72 anni, perché voleva soldi, verosimilmente per acquistare droga. La mamma ha accordato quanto richiesto e gli ha dato 30 euro, che al 29enne sono risultati pochi. Le donne, non potendo più sostenere quelle spese, gli hanno risposto che non era possibile dargli di più. A quel punto l’uomo ha iniziato a pretendere anche una cucina nuova da montare nella sua nuova casa. Al diniego della donna, il ragazzo ha preso una bottiglia di benzina (che già aveva con sé) e l’ha gettata addosso alle donne, poi ha minacciato di incendiarle con l’accendino che aveva nell’altra mano. Le vittime sono riuscite a fuggire e hanno chiamato i carabinieri. All’intervento degli uomini dell’Arma il 29enne è stato bloccato, arrestato e tradotto in carcere. Sottoposti a sequestro bottiglia e accendino. Purtroppo è emerso che le donne, da circa un anno, erano oggetto di vessazioni e minacce da parte del loro congiunto ma che non hanno mai denunciato.