breaking news

Il Vesuvio e le Stelle di San Lorenzo, tre giorni di escursioni notturne

10 agosto, 2017 | by La Redazione
Il Vesuvio e le Stelle di San Lorenzo, tre giorni di escursioni notturne
Appuntamenti
0

No Banner to display

Boscotrecase. Gli incendi fanno cambiare itinerario dopo 20 anni di escursioni notturne al Vesuvio per la notte di San Lorenzo.

“Per forza maggiore siamo costretti a spostarci un tantino più in basso”, spiega la guida turistica Umberto Saetta, organizzatore dell’evento, “quel tanto per stringere ancora più forte quel legame affettivo che ci lega al sommo vulcano ed alle sue eccellenze”. Questa volta, e per tre giorni, ad aprire le porte a questo spettacolo naturale unico, sarà l’azienda vitivinicola Sylva Mala in Via Fruscio 2 a Boscotrecase che per tre serate accoglierà i visitatori facendo degustare i suoi prodotti, le loro produzioni di vini e olio su bruschette con pomodorino del piennolo vesuviano. Appuntamento giovedi 10, venerdì 11 e sabato 12 agosto 2017 – H 19:30.
Un interessante percorso sensoriale, in occasione della Notte di San Lorenzo, porterà i turisti a scoprire sentieri e panorami mozzafiato della Contea di Sylva Mala che si estende ai piedi del vulcano napoletano. Chi non conosce le celeberrime Lacrime di San Lorenzo, le stelle cadenti osservabili durante la notte tra il 10 e il 12 agosto? Le Perseidi, sono sicuramente uno degli eventi astronomici più attesi dell’ anno. Si tratta di un uno sciame meteorico che la Terra si trova ad attraversare durante il periodo estivo nel percorrere la sua orbita intorno al Sole.
Il percorso inizia dalla cantina e si addentra in parte ai bordi della Riserva alto Tirone, in luoghi dove la natura ha resistito alla furia delle fiamme, fino ad arrivare a toccare con mano i danni provocati dall’incendio di luglio scorso.
I paesaggi che si apriranno durante il sentiero daranno gli spunti adatti per svelare i luoghi da punti di vista nuovi, dalla foresta arsa dal fuoco alla veloce risposta della Natura, con le prime forme di vita pioniere che si affacciano dalla cenere.
“Ciascuno sarà protagonista del proprio incontro con l’impervia natura delle rocce laviche arse dalla mano dell’uomo”, aggiunge Saetta, “con i gusti ed i sapori veri di questa terra, un incontro che non passa solo attraverso le parole della guida, ma soprattutto attraverso il saper guardare, sentire, lasciarsi emozionare e coinvolgere dai colori dai sapori dagli odori della notte. Il percorso si concluderà in uno spiazzale, dove i partecipanti potranno fermarsi e sdraiarsi per ammirare il cielo stellato”.
L’osservazione sarà accompagnata da una degustazione di grappa vesuviana.
La luce delle stelle accompagnerà i visitatori in una dimensione surreale, dove i sensi prevarranno, aprendo la mente a scenari unici.
1. Difficoltà del percorso: bassa, turistica
2. E’ consigliato: telo per sdraiarsi, torcia, scarpe sportive o da trekking e indumenti comodi e chiari, pullover e k-way.
3. Durata: tre ore ca.
4. Lunghezza complessiva: 3 Km circa andata e ritorno
5. Quota massima: 350 m s.l.m.
6. Appuntamento: ore 19:30 partenza non oltre le h 20,00 (si raccomanda la puntualità)
7. Prevista degustazione di vino, bruschetta, grappa vesuviana.
8. Vendita diretta dei prodotti in degustazione, Nice Price
8. Contributo organizzativo: euro 15,00 –

COME RAGGIUNGERCI:
– Uscita autostrada Torre Annunziata, seguire le indicazioni Vesuvio, alla rotonda proseguire su via Panoramica fino al ristorante La Giara, scendere a sinistra e svoltare la prima a destra, via Fruscio, proseguire fino alla fine della strada, che combacia con l’entrata nella Contea di Sylva Mala.
– Dai paesi vesuviani, ex SS 268 via Zabatta direzione Terzigno, fino alla rotonda di Bosco, prendere la prima uscita a destra e proseguire per via Panoramica fino al ristorante La Giara, scendere a destra e svoltare la prima a destra, via Fruscio, proseguire fino alla fine della strada, che combacia con l’entrata nella Contea di Sylva Mala,accesso

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

– Umberto 3355842706 – Euclide 329 6542114
– info@conteadisylvamala.it – umbertosaetta@gmail.com
posti limitati – la visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti

Lascia un commento