lunedì 24 Febbraio 2020
Home Cultura e Spettacoli "I Listen to everything" il progetto musicale del duo StereOID: l'intervista

“I Listen to everything” il progetto musicale del duo StereOID: l’intervista

POMIGLIANO D’ARCO. Il progetto musicale ” I listen to everything” pt.1-2-3, del duo StereOID, è un percorso musicale sonoro, nato e cresciuto tra i palazzi e cemento, di una città intenta ad ascoltare il suono del quotidiano. Le vibrazioni acustiche derivate dall’evoluzione urbana, i rumori di fondo, dove un tempo c’erano ritmi adesso c’è “urbanità”.

CHI SONO I StereOID?

StereOID è un collettivo artistico-audio-visuale, fondato da Luca Norma e Domenico Rea. In continuo cambiamento, da duo siamo diventati collettivo con varie collaborazioni. “

COME NASCONO ?

“Il progetto nasce nel 2018, da un’ idea e una passione comune dell’elettronica, nello sviluppo delle sonorità,  il continuo ricercare nuove influenze che amplifichino i suoni per renderli acustici. La passione è divenuto un elemento di trasporto verso l’arte.”

DA COSA E’ ISPIRATA LA MUSICA DEGLI StereOID ?

” Ci ispiriamo a tutto e forse a niente. Siamo un continuo mutazioni ed evoluzioni. L’idea base nasce dalla diversificazione, dalla strumentalità dei suoni, dalla consecutività di progetti in perenne moto acustico, per l’elaborazione del concetto stesso di musica. La nuova frontiera dello spazio e della velocità del suono.”

La musica diviene strumento per scoprire i sensi, in “ I listen to everything”pt.1-2-3, i suoni quotidiani vengono elaborati, miscelati con cautela per non deflagrare nel rumore. Tutto è un perenne moto, spirali e onde toccano l’udito, per lasciarlo vibrante davanti alle percezioni. Ci si perde e soprattutto ci si smarrisce. Le sonorità prendono forme, anche un “ok” si trasforma in Bit.

Luca Norma( drums/voices/noise) e Domenico Rea (guitars/bass/Keys/effects), hanno ampliato le loro conoscenze musicali, per un contatto verso l’elettronica che risiede in ogni suono. StereOID è un progetto complementare, verso lo sviluppo e la crescita delle sonorità moderne.

 

- Advertisment -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Pomigliano. Lancio di pietre dal cavalcavia, fermati due 14enni

POMIGLIANO D'ARCO. Lancio di pietre dal cavalcavia, fermati due 14enni dalla polizia Locale. A seguito di numerose segnalazioni giunte al comando di polizia Locale guidato...

Coronavirus, Capasso:”Non ci sono casi ma attività di prevenzione”

OTTAVIANO. Coronavirus, di seguito le dichiarazioni del sindaco di Ottaviano Luca Capasso diffuse sui social. "La nota del Prefetto ribadisce tutte le disposizioni messe in...

S.Giorgio a Cremano al voto, si allarga la coalizione di Zinno

SAN GIORGIO A CREMANO. Si allarga la coalizione che sostiene Giorgio Zinno alle amministrative,  ok della lista "Persone e Territorio". Il Sindaco di Sirignano Raffaele...

La Calabria e una pagina”, il nuovo libro del poeta Strinati

NAPOLI. È appena uscito il nuovo libro del poeta marchigiano Fabio Strinati, dal titolo:”La Calabria e una pagina”, pubblicato con Meligrana Editore, casa editrice di...

Dai balconi del Rione Sanità al teatro Mercadante di Napoli. I bambini di Opportunity attori

Napili. Con i bambini e le bambine del corso di teatro nei beni confiscati alla Camorra e dedicati alla memoria di Lucio D’Errico, Via...
- Advertisment -