NAPOLI. “Il mito di non passaggio” questo e molto altro nella prima monografia di Ida Basile “Sulla Soglia”. Questa sera la presentazione alla libreria vomerese “Raffaello” alle 18,30.

Penna raffinata quella di Ida Basile, editor letteraria e blogger, che presenterà questa sera alle 18,30 alla libreria Raffaello di via Via Kerbaker il suo ultimo lavoro “Sulla soglia, la costruzione dell’identità attraverso i miti greci di non passaggio”.  A moderare l’ evento lo scrittore e autore Paquito Catanzaro.

Un saggio storico che affronta le tematiche dell’identità e dell’accettazione di sé, nell’antica Grecia. La tematica è profonda e complessa l’uomo, la sua identità tra debolezze e punti di forza. La Basile mette in risalto il “mito di non passaggio” ossia di come il cattivo comportamento del singolo possa scatenare la vendetta divina, non solo ai suoi danni, ma anche a quelli della società in cui vive. L’autrice studia le storie di Adone, Ippolito, Atalanta, Orfeo che si rifiutano di accettare le tappe della vita e quinti di oltrepassare la “soglia”.  A curare la prefazione del libro Caterina Moro, professoressa incaricata di Ebraico presso l’Università Roma Tre.

Classe 1988, napoletana Ida Basile è laureata in Storia Antica, è ideatrice e curatrice del sito #readEat – libri da mangiare. La sua formazione si è tenuta tra Napoli, Bologna e Milano.

Per contatti

Sito readeatlibridamangiare.it

pagina Facebook collegata facebook.com/dieatingbooks/