Mercoledì prossimo si insedia la commissione parlamentare antimafia, una commissione d’inchiesta sul fenomeno delle mafie e delle associazioni criminali. Sarà composta da 25 senatori tra cui Francesco Urraro, parlamentare campano del MoVimento 5 Stelle, avvocato ed ex presidente dell’Ordine degli Avvocati di Nola.

“La commissione parlamentare è uno dei baluardi istituzionali della lotta alle mafie ed in 50 anni di attività ha svolto un ruolo essenziale per la comprensione del fenomeno e delle sue evoluzioni – afferma il senatore Urraro – La criminalità mafiosa non è soltanto una questione di ordine pubblico ma è sociale e culturale. L’impegno, attraverso questo delicato ruolo, è quello di contribuire all’iniziativa del Parlamento e del Governo, anche in considerazione delle nuove strategie criminali che delineano modalità del tutto inedite, funzionali alla dimensione globale degli interessi mafiosi e caratterizzate da una crescente capacità di penetrazione e mimetizzazione nel tessuto sano della società e dell’economia”

Il senatore Francesco Urraro è sempre stato impegnato in prima linea nella lotta alla criminalità e nella promozione della legalità, per questo sarà senz’altro importante il suo contributo in commissione.

“Occorre una verifica della efficacia complessiva delle politiche di lotta alle mafie – dice ancora Urraro – in grado di individuare le modifiche dal versante legislativo e dei comportamenti della pubblica amministrazione, per superare evidenti criticità ed adeguare al nuovo contesto l’impegno delle Istituzioni”