In memoria di Anatoliy, Severino Nappi (Ncd): una petizione per la sua famiglia

anatolij korol
anatolij korol

Petizione a favore della famiglia di Anatoliy Korol. Severino Nappi (Ncd): “Apro una sottoscrizione in memoria di Anatoliy”.

“A Castello di Cisterna, un piccolo paesino della Provincia di Napoli, un uomo entra in un supermercato con la sua bambina, vede che è in corso una rapina e, dopo aver messo al sicuro la piccola, interviene per sventarla. I due criminali non esitano a sparargli e lo uccidono. Uno straordinario gesto di coraggio e di senso civico, da parte di un inerme muratore. Quanti lo avrebbero fatto al suo posto? In tanti la paura avrebbe preso il sopravvento e forse ancor di più un altro sentimento: l’indifferenza. Il solito “Chi me lo fa fare?” Invece questo giovane eroe, tanto coraggioso quanto sfortunato, ha scelto di reagire alla violenza e si è lanciato a difesa di un negoziante che probabilmente neppure conosceva. Non lo ha fatto per il negoziante, ma ha fatto molto di più: lo ha fatto per noi. Il suo coraggio e’ un grido: non si ruba, non si uccide, non si sfruttano gli altri. Ha gridato, a nome di tutti quelli che stanno zitti, che siamo stufi e che vogliamo poter vivere serenamente e senza paura. E’ caduto, per tutti noi. Ora, invece di parole – i soliti paroloni da parte dei soliti professionisti del dolore, ovviamente altrui – credo sia giusto rispondere coi fatti, sostenendo la sua famiglia, concretamente. Un’ultima cosa: Anatoly Korov era un muratore ucraino di 38 anni, venuto qui a lavorare onestamente con la moglie e i suoi tre figli, piccoli. Tre orfani cui resta un grande esempio. Sta a noi tenere accesa la luce su questa storia e farla diventare patrimonio del nostro Paese. Quando si parla di immigrazione, si parla anche di questo. Non dimentichiamolo”.

Apro una sottoscrizione: “In memoria di Anatoly”. Chi vuole può effettuare un bonifico sul c/c n. 103052810, intestato all’Associazione senza scopo di lucro “Insieme”, presso Unicredit SpA – Agenzia Napoli Piazza Bovio, 22 (codice Iban: IT56E0200803475000103052810) oppure inviare un vaglia postale a questo indirizzo: Associazione Insieme – Via Calata San Marco, 13 – 80133 – Napoli, con la seguente causale: “In memoria di Anatoly”. Così sul sito di Associazione Insieme, il Presiente Severino Nappi, direzione nazionale Ncd.