ARZANO. Campagna antiracket ad Arzano promossa dalla polizia Municipale guidata dal comandante Luigi Maiello e sostenuta dalle associazioni “Rete per la legalità” e “Libera”. Lo slogan: “La camorra è un mare di melma”.

Iniziativa antiracket ad Arzano, ideata dal comandante di polizia Municipale Luigi Maiello. Con un manifesto, la polizia locale invita i commercianti a non pagare il pizzo soprattutto in previsione delle prossime festività natalizie. Pertanto si sta cercando di sensibilizzare tutte le vittime di estorsione a denunciare qualsiasi richiesta di denaro al numero verde 800900767 oppure con un email all’indirizzo info@sosiimpresa.org. Dei volontari, in maniera gratuita, saranno disponibili ad accompagnare le vittime di estorsioni dalle autorità per denunciare i propri aguzzini. La campagna di sensibilizzazione è appoggiata dalle associazioni “Rete per la legalità” e “Libera”. Lo slogan scelto per questa campagna: “La camorra è un mare di melma”.