martedì 28 Gennaio 2020
Home Politica L'ex sindaco Carfora: "I cittadini devono sapere la verità sul commissariamento"

L’ex sindaco Carfora: “I cittadini devono sapere la verità sul commissariamento”

CASORIA. La fine anticipata di un’amministrazione comunale, l’arrivo del commissario prefettizio e il sindaco, ormai ex, Vincenzo Carfora, che vuole raccontare la sua verità alla città. Ecco di seguito la sua lettera e l’invito per i cittadini ad unba conferenza pubblica.

Il Sindaco di Casoria, dott. Vincenzo Carfora,
· dopo aver esplicitamente invitato i consiglieri di maggioranza ad un dialogo
chiaro e soprattutto pubblico;
· dopo aver denunziato il clima fortemente appesantito da una certa parte
della stampa, con interviste e articoli offensivi senza nessun fondamento di verità;
· dopo aver temuto e denunziato che le “tensioni” degli stessi consiglieri di
maggioranza non fossero altro che INCONFESSABILI istanze
personalissime;
· dopo avere sfidato la propria maggioranza a confrontarsi pubblico con
la Città, nell’unico luogo a ciò deputato, cioè il consiglio comunale;
· dopo aver preso atto che l’unica risposta giunta da quei consiglieri è stata, a
poco meno di 48 ore dal consiglio comunale, le dimissioni di massa presso un
notaio, con un atto vile, inadatto ad “uomini pubblici” e che in quanto tali
avrebbero dovuto esprimere alla luce del sole le proprie “criticità”, non già nella
“facile” solitudine di uno studio notarile;
· dopo aver preso atto che i consiglieri dimissionari hanno così certificato il
loro personalissimo fallimento, nel tentativo di evitare che dal dibattito pubblico
potesse emergere la pretestuosità delle dimissioni e la loro reale volontà di
sottomettere l’interesse della Città ai loro “privati interessi”;
· dopo che, con le dimissioni e lo scioglimento del Consiglio, i dimissionari
“martiri della libertà” hanno colpevolmente compromesso il mantenimento del
livello dei servizi sociali, esponendo a fortissimi disagi anziani, disabili, bambini,
disoccupati e tutte le altre persone più deboli e bisognose;.
· dopo che, con le loro dimissioni, gli stessi “consiglieri martiri della libertà”,
gestiti e pilotati dal Vice Presidente del Consiglio Regionale e dai suoi seguaci,
hanno messo a rischio l’esecuzione di opere fondamentali per la Città,
rendendo assai probabile la perdita di ingenti finanziamenti per diversi
milioni di euro;
· dopo che alcuni dei consiglieri dimissionari hanno denunziato di aver subito
fortissime ed inconfessabili pressioni, tese a costringerli alla firma delle
dimissioni per così interrompere l’azione del Sindaco;
· dopo che il Vice Presidente del Consiglio Regionale entrando come
sempre a “gamba tesa” nella amministrazione di questa Città, tuona dai giornali
accusando il Sindaco di non avere ascoltato i “suoi” consigli, di aver preferito
agire in solitudine isolandosi dalla sua “influenza”;
· dopo i fiumi di parole infamanti dei dimissionari, nell’evidente e unico
scopo di sfuggire alle proprie responsabilità;
· dopo aver apprezzato il comportamento di parte della opposizione, non
compromessa dagli altrui ricatti, ma capace di prendere forte distanza da quel
“Sistema” più volte denunziato;
· dopo che, infine, le intimidazioni sono diventate atti di violenza politica;
· dopo aver diffidato quegli stessi consiglieri dimissionari, una volta
scoperto che avevano barattato il loro “impegno politico”, anche per interi
quartieri e movimenti, con premi di cui hanno beneficiato essi ed i loro figli,
nipoti, fidanzate ed amici;
Per riportare la verità storica al posto della sterile polemica, il Sindaco,
nell’augurare buon lavoro al Commissario Prefettizio, dott.ssa Silvana Riccio,
crede fortemente che
LA CITTA’ DEVE SAPERE.
I CITTADINI DEVONO ESSERE
INFORMATI.
L’INVITO A TUTTI I CITTADINI E’ PER
MERCOLEDI 16 SETTEMBRE
ALLE ORE 18,00
in CASORIA, alla s.s. SANNITICA,
presso il “ BUSINESS CAFE”
IL SINDACO, DOTT. VINCENZO CARFORA,
SALUTERA’ LA CITTA’ CON
UNA CONFERENZA STAMPA

- Advertisment -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Morto l’operaio caduto da un’impalcatura a Sant’Anastasia

SANT'ANASTASIA-SOMMA VESUVIANA. Morte sul lavoro, si è spento dopo settimane di coma, l'operaio caduto da un'impalcatura al parco Boschetto di Sant'Anastasia. L'uomo di 54anni...

Teatro. Premio “Bruno Miselli 2020” all’attore Antonio Merone

SANT'ANASTASIA. Arriva un altro importante riconoscimento per Antonio Merone, l’attore cavaliere. A lui va il premio “Bruno Miselli 2020” per la sezione teatrale. Nuovo premio...

Parassiti intestinali: riunione tra preside, sindaco, medici e genitori

TORRE ANNUNZIATA. Infestazione parassitaria all'Istituto Comprensivo "Parini-Rovigliano"di via Mortelleto: riunione presso la sede comunale di via Schiti. Caso infestazione parassitaria da Ascaris lubricoides presso...

Intervista a Nello Trocchia, il cronista che lotta contro le mafie

Intervista al cronista napoletano Nello Trocchia. Tante le inchieste realizzate per "sabotare" il malaffare, l'ultima raccolta nel libro "Casamonica". Nasce nella città di Giordano Bruno...

Lotta ai parcheggiatori abusivi, 33 multati davanti allo stadio S.Paolo

NAPOLI. Un servizio d'ordine mirato a contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi e attuato da Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza...
- Advertisment -