Marigliano. Sindaco e Vigili aggrediti da due donne nella Casa comunale

MARIGLIANO. Aggredito nel suo ufficio da due donne il sindaco Antonio Carpino, il comandante della Polizia Municipale e un agente. Le due donne erano state già denunciate durante le operazioni di sgombero delle occupazioni abusive.

Un altro oltraggio alle Istituzioni, dopo la vicenda del sindaco Giuseppe Montanile a Brusciano dove lui e alcune persone della sua Amministrazione il mese scorso furono colpiti con una “sassaiola” da alcune vedette di una nota piazza di spaccio, questa volta purtroppo ad essere aggredito è il sindaco di Marigliano Antonio Carpino con il comandante della Polizia Municipale. Ieri mattina due donne si sono asserragliate nell’ufficio del primo cittadino, interrompendo il suo servizio e hanno aggredito il comandante dei Vigili e un altro agente. Le due donne erano state denunciate mercoledì 6 marzo nel corso delle operazioni di sgombero nelle occupazioni abusive. Carpino dichiara: “Non si possono accettare simili atteggiamenti di prepotenza verso le istituzioni: tolleranza zero, dunque, nei confronti di illegalità, violenza e minacce. Lavoriamo, invece, per recuperare spazi di legalità”. Stamane le due donne saranno processate per rito direttissimo.