martedì 18 Febbraio 2020
Home Politica Massa. Primarie del Pd, Gioacchino Madonna al 66%: è il candidato sindaco

Massa. Primarie del Pd, Gioacchino Madonna al 66%: è il candidato sindaco

MASSA DI SOMMA. Primarie del Pd massesi: ha vinto Gioacchino Madonna con 658 voti, pari al 66%. Corsa ferma a 312 preferenze, pari al 31,1% per la sfidante Rosanna Olimpo.

Ora dritti fino al voto di giugno, quello che determinerà chi – e per i prossimi 5 anni – governerà la cittadina vesuviana. Ma ora non è il momento dei conti e dei bilanci. Non è il momento di mettere giù programmi e date per la campagna elettorale. Ora e perché no, per tutta la notte è tempo di festeggiare. Si brinda. Ora il vincitore si gode la vittoria, il palco. Il podio. “Da domani si va uniti e forti per le comunali”, dice raggiante Madonna.

E il vinto? “E’ stata una bella competizione. Si è lavorato bene”, dice Rosanna Olimpo. Tutto sommato è andata bene. E’ stata una bella competizione senza intoppi: l’agone politico non ha subito colpi né contraccolpi. Undici ore di voto sono trascorse tranquille. Alle 12 erano poco più di 500, i votanti alle Primarie del Partito democratico di Massa di Somma. Alle 21 erano 1001 votanti. L’affluenza non ha deluso le aspettative: hanno votato , il 25% dei 4mila aventi diritto al voto. Un solo seggio aperto dalle 8 alle 21. Ora spazio alle alleanze che vorranno aderire e appoggiare il candidato del Pd e non solo: del centrosinistra. Ora che la leadership è finalmente stabilita – il voto è insindacabile: 346 schede di differenza tra i competitor – avanti tutta con il programma elettorale. Le priorità del territorio massese – terra rossa del Vesuvio, terra che ha l’onere e l’onore di ricadere quasi completamente all’interno dell’area protetta del Parco nazionale del Vesuvio – sono tante: “Sviluppo, promozione delle eccellenze. Il simbolo del pomodorino del Piennolo da gennaio è parte integrante del simbolo del Comune di Massa di Somma, peculiarità che l’amministrazione ha voluto far sua per promuovere e sviluppare in ogni sua declinazione questa che a Massa di Somma è davvero una delle maggiori eccellenze locali. E non solo. Per il candidato sindaco del Pd anche il Puc sarà una priorità. Insomma carne a cuocere ve n’è per il programma. Ma intanto altra carne è stata messa a cuocere. E non è proprio quella che i dem della segreteria locale si sarebbero aspettati e auspicati. Si tratta della probabile discesa in campo – con una lista civica tutta sua – di Raffaele Savarese. Lui, quest’ultimo il candidato prima escluso dalla competizione per le Primarie del Pd – a suo sostegno mancavano diverse firme per la sottoscrizione – e “rigettato” poi in merito al ricorso presentato dallo stesso e bocciato dalla commissione di garanzia  provinciale sulle primarie del Pd. “Schiaffo” che ha sortito reazione e intenzioni: “Non ho appeso le ‘scarpette al chiodo” – tuona Savarese su Fb, lasciando intendere che – come Bassolino a Napoli – si potrebbe candidare lo stesso con una civica. Si vedrà. A caldo dal risultato delle Primarie è festa. Se ne parlerà domani – oggi – dei conti, dei bilanci, dei programmi. E delle scissioni, almeno annunciate tra le righe e soprattutto figlie della delusione.

- Advertisment -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Carnevale viaggia sui treni di Pietrarsa: ecco come partecipare

PORTICI. Per un Carnevale originale in cui tradizione e storia si fondono con favole, cartoni e immaginazione per un party in maschera esclusivo l’appuntamento...

Al Summarte un laboratorio di ceramica vietrese dedicato ai bimbi

SOMMA VESUVIANA. Al teatro Summarte dal 7 marzo un laboratorio di ceramica vietrese dedicato ai più piccoli. "Bimbi in arte", il nome del...

Gigli patrimonio immateriale Unesco: parte il progetto Savage dell’Università Vanvitelli

NOLA. Valorizzare i tratti distintivi della Festa dei Gigli di Nola come tradizione culturale espressione della comunità e promuovere l'arte antica della lavorazione...

Carmela De Stefano candidata a sindaco per le comunali a Casamarciano

Casamarciano - Carmela De Stefano, attuale vicesindaco con delega alla cultura e alle politiche sociali del piccolo comune del Nolano è la candidata a...

Asà Silvestrino espone al palazzo Allocca di Saviano

La presentazione è prevista per venerdì 21 prossimo a partire dalle ore 19:00 Conosciamo Oreste Silvestrino, in arte Asà. Perugino di nascita, napoletano d’adozione. Si...
- Advertisment -