Si avvera la previsione del Ceo di Capri Watch Silvio Staiano e il Bello del Tennis vola a Londra

Matteo Berrettini entra nell’Olimpo degli Dei del Tennis e vola a Londra. 41 anni dopo Corrado Barazzutti, un tennista azzurro torna a qualificarsi per il Masters, Atp Finals. I migliori 8 giocatori del mondo, divisi in due gironi, si sfideranno dal 10 al 17 novembre per eleggere il Maestro dei Maestri.

Berrettini è già oggi un gigante tra i giganti: Nadal, Djokovic, Federer, Medvedev, Thiem, Tsitsipas e Zverev, questi i nomi degli altri tennisti che insieme a lui compongono la squadra dei magnifici 8.

“Soltanto due mesi fa questo traguardo sarebbe stato impensabile – ha dichiarato orgoglioso il tennista italiano – Sono felice e non andrò a Londra per fare il turista”.

Matteo ha dimenticato evidentemente che, invece, glielo aveva predetto il patron di Capri Watch, Silvio Staiano sponsor dell’azzurro sin dalla prima ora, al quale il Campione aveva promesso di tagliarsi la barba qualora fosse entrato nella top 10, dimenticando però “pericolosamente” di onorare anche la scaramantica “scommessa”, cosa che a momenti pregiudicava la qualificazione ai Master nel caso il francese Monfils non avesse rocambolescamente perso il match, contro il canadese Shapovalov.

“ Forza Matteo, facci sognare! – esulta Staiano con i tennisti capresi e la grande famiglia di Capri Watch – L’Italia del Tennis è tutta con Te”.