NAPOLI. Madre e figlio ricoverati al Cotugno perché affetti da colera. Il commissario dell’azienda ospedaliera rassicura su un eventuale contagio: “La situazione è del tutto sotto controllo”

Erano ritornati da poco dal Bangladesh, la madre con il suo bambino di due anni malati di colera, entrambi  residenti a Sant’Arpino a Caserta. I due sono attualmente ricoverati al Cotugno di Napoli, lo rende noto il nosocomio, mentre dal commissario straordinario dell’azienda ospedaliera  Antonio Giordano arrivano rassicurazioni su un eventuale rischio contagio: “I contatti familiari sono stati già individuati e sono attualmente sotto stretta osservazione sanitaria. La situazione è del tutto sotto controllo”. Si apprende che le condizioni della donna e del bambino sono attualmente stazionarie anche se il bambino è colui che ha destato più preoccupazione, infatti dopo aver trascorso alcune ore in rianimazione e tornato nel reparto.