mercoledì 22 Gennaio 2020
Home Cultura e Spettacoli Napoli. L' Orchestra Scarlatti Junior chiude l'Universiade

Napoli. L’ Orchestra Scarlatti Junior chiude l’Universiade

- Advertisement -

NAPOLI. L’Orchestra Scarlatti Junior diretta da Gaetano Russo allo Stadio San Paolo per la chiusura dell’Universiade 2019 con l’Inno di Mameli.

I giovani e giovanissimi musicisti dell’Orchestra Scarlatti Junior saluteranno le migliaia di giovani atleti giunti a Napoli da ogni parte del mondo per partecipare alla Summer Universiade 2019 e tutto il pubblico dello Stadio San Paolo, con una particolare esecuzione dell’Inno nazionale in occasione della cerimonia di chiusura che si terrà nello stadio partenopeo, domenica 14 luglio a partire dalle ore 21.00. Un messaggio di fratellanza nel segno universale della musica rivolto dai giovani di Napoli ai giovani di tutto il mondo, diffuso dalla diretta tv in mondovisione. Un messaggio affidato non a caso alle ragazze e ai ragazzi dell’OSJ che rappresentano il nostro futuro e, per l’occasione, un simbolo vivo dell’accoglienza, il Leitmotiv che ha legato musica e sport per tutta questa edizione.
L’Orchestra Scarlatti Junior, che a pieno organico conta attualmente oltre 110 ragazze e ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 20 anni, rappresenta il cuore giovane e propulsivo della Comunità delle Orchestre Scarlatti varata 5 anni fa dalla Nuova Orchestra Scarlatti, ed è stata fin dagli inizi è protagonista di importanti eventi culturali e sociali. Solo per ricordare i più recenti appuntamenti napoletani, l’OSJ ha inaugurato con concerti sinfonici l’edizione 2018 della Festa Europea della Musica (Maschio Angioino), e le edizioni 2019 del Maggio dei Monumenti (Auditorium RAI) e dell’Estate a Napoli (Cortile delle Statue della Federico II). Inoltre, il 16 dicembre 2018 è stata protagonista a Roma di un Concerto alla Camera dei Deputati in occasione dell’iniziativa Montecitorio a porte aperte.
L’OSJ, in crescita costante per qualità e partecipazione, rappresenta un’occasione unica di qualificata formazione orchestrale e di promozione di nuovi talenti per i tanti ragazzi e ragazze che si dedicano allo studio della musica nei Licei e nei Conservatori del nostro territorio e anche, per molti di loro, una concreta possibilità di primo accesso al mondo della professione artistica: una realtà di riferimento preziosa per Napoli, la Campania, il Meridione.

- Advertisment -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Congressi inesistenti e fatture gonfiate, sequestrati 1 milione di € a Shedir Pharma srl

PIANO DI SORRENTO. Finti viaggi e congressi mai tenuti in giro per il mondo, le relative fatture gonfiate, un meccanismo complesso con cui un'azienda...

CAPRI WATCH OPEN: ALL’ACCADEMIA TENNIS NAPOLI VINCONO ANNA FLORIS E GIOVANNI COZZOLINO

Grande successo per l’Open Capri Watch organizzato dall’Accademia Tennis Napoli, giunto alla seconda edizione, che si conferma l’evento principe di inizio 2020 in Campania....

Nola. Giornata della Memoria, i Racconti che sopravvivono

NOLA. Giornata della Memoria, i Racconti che sopravvivono al Seminario Vescovile. Raccontare il dramma e la violenza con le arti performative, raccontare la pagina nera...

Giornata della Memoria, fiaccolata per le strade di Cercola

CERCOLA. In occasione della Giornata della Memoria, il 27 gennaio alle ore 19:00 Cercola si radunerà presso il Piazzale dei Platani per svolgere una...

Carabiniere accoltellato alla testa durante una lite, arresto a Casoria

CASORIA. Coltellate a carabiniere intervenuto durante una lite, 43enne in manette. Sono stati allertati dalla centrale operativa, dopo una chiamata concitata che chiedeva l’intervento dei...
- Advertisment -