napoli

NAPOLI – Grande successo ieri, 1 giugno 2018, per la prima giornata della kermesse Napoli Pizza Village 2018, giunta quest’anno alla sua ottava edizione. Migliaia e migliaia le persone che hanno affollato il lungomare Caracciolo per gustare una buona pizza, fare una passeggiata o rilassarsi e divertirsi con della buona musica offerta in forma gratuita dagli organizzatori della manifestazione: all’altezza della rotonda Diaz, infatti, è stato allestito un palco dove nel corso delle serate si esibiranno diversi importanti artisti del panorama napoletano e nazionale. Ieri è toccato al vincitore dell’ultima edizione di Sanremo, il cantautore romano Fabrizio Moro, che ha deliziato le fans presenti con un mini live esclusivo del suo ultimo cd, anticipazione del concertone che si terrà il prossimo 18 giugno allo stadio Olimpico di Roma. Ma tanti altri artisti hanno calcato il palco napoletano: Maryam Tancredi, Lucariello, Ida Rendaino con le loro inconfondibili sonorità hanno allietato il pubblico presente fino a tarda sera.

Napoli Pizza Village, la più grande festa dedicata al cibo preferito dai napoletani e non solo, ha accolto famiglie, ragazzi e tanti turisti e visitatori. Ad accoglierli circa 50 tra le pizzerie più conosciute del territorio: 600 pizzaioli a lavoro, su un’area vastissima che si estenda per oltre 30 mila metri quadrati.

«Quest’anno puntiamo al milione di presenze. La prima serata è stata un successo con migliaia e migliaia di ingressi. C’erano persone che aspettavano davanti ai cancelli prima ancora che la manifestazione cominciasse. Sembrava l’ultimo dell’anno!», ha commentato soddisfatto Alessandro Marinacci, uno degli organizzatori del Napoli Pizza Village.

Presenti sul lungomare, in visita agli stand anche il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, arrivato mano nella mano con il nipotino.

«Un po’ di tempo fa fecero una campagna contro la pizza napoletana. Dicevano che fosse cancerogena. Allora ho detto al pizzaiolo di farmene una bella bruciata bruciata», ha detto il presidente. Per il primo cittadino invece il NPV è  «un evento importantissimo da tutti i punti di vista: da quello economico, dell’immagine, per i turisti, per rafforzare il brand pizza-lungomare e quindi la città di Napoli. La pizza vuol dire tutto per questa città. Poi dopo che è stata dichiarata patrimonio dell’Unesco, la pizza e l’umanità sono un’unica cosa».

Intanto per stasera secondo appuntamento con la musica di Ultimo, vincitore del Festival di Sanremo 2018 per la categoria giovani e tanti altri ospiti, tra cui i Desideri, giovani artisti neomelodici napoletani che stanno riscuotendo molto successo. Spazio anche alla comicità di Diego Laurenti, detto Iutubber, una nota web star napoletana, alla voce della band 29&30 e della cantante Anna Capasso e all’associazione #CuorediNapoli, promotrice di un progetto di valorizzazione della città.

Di seguito l’intervista esclusiva realizzata ai nostri microfoni dal cantautore Fabrizio Moro, primo ospite d’eccezione del NPV 2018: