NAPOLI. “Nel corso dell’incontro di oggi con i rappresentanti della Itron, abbiamo ottenuto la disponibilità dell’azienda a ritirare la procedura di licenziamento collettivo, sulla scorta della possibilità della Regione Campania ad attivare il ricorso alla cassa in deroga straordinaria. Nel frattempo abbiamo constatato che un’altra azienda è disponibile a subentrare nello svolgimento della medesima attività produttiva.

Se i lavoratori, che nei prossimi giorni si riuniranno in un’assemblea, condivideranno questo processo, si aprirà la fase di confronto per sostenere il nuovo inserimento produttivo. Ancora una volta da parte della Regione Campania non solo chiacchiere ma fatti”.

Così in una nota l’Assessore al Lavoro della Regione Campania Severino Nappi.