Nola. Festa dei Gigli 2014, al via il rito delle questue

festa dei gigli 2014
festa dei gigli 2014

NOLA.Sarà la corporazione del giglio del bettoliere ad aprire ufficialmente il rito delle questue dell’edizione 2014 della Festa dei Gigli di Nola.

L’appuntamento è per sabato 22 marzo alle ore 16. Seguirà il fabbro sabato 29 marzo, alle ore 16.00 e così sino al 18 maggio, quando a chiudere il consueto rito, sarà il giglio del panettiere.
Un’edizione importante quella di quest’anno, la prima con il riconoscimento Unesco, in programma domenica 22 giugno. Come annunciato la settimana scorsa, in occasione della conferenza stampa tenuta dal presidente della fondazione, Raffale Soprano, entro la fine di marzo, inizio aprile, sarà presentato il manifesto ufficiale della kermesse ideato dal noto artista Antonio Busiello.

“Ormai siamo nel vivo della festa – ha dichiarato il presidente Raffaele Soprano –. Colgo l’occasione per augurare a tutti i protagonisti un ottimo lavoro invitandoli a privilegiare l’aspetto culturale e religioso dell’evento che da sempre porta il nome di Nola fuori dai confini locali, considerato anche che questa è la prima edizione con il prezioso riconoscimento Unesco. La macchina organizzativa è in continuo fermento; in queste ore proseguono gli incontri del direttore artistico della fondazione, il maestro Roberto De Simone con tutte le singole maestranze, dai maestri di festa, ai cantanti, ai responsabili delle paranze, ai microfonisti. Incontri fondamentali per approntare insieme un programma che rispecchi in toto l’immagine di una festa, oggi patrimonio dell’umanità”.

Calendario Questue 2014

Ortolano: Sabato 17 maggio – ore 20,00
Salumiere: Domenica 10 maggio – ore 10,00
Bettoliere: Sabato 22 marzo – ore 16,00
Panettiere: Domenica 18 maggio – ore 12
Barca: Sabato 5 aprile – ore 16,00
Beccaio: Domenica 4 maggio – ore 10,00
Calzolaio: Sabato 12 aprile – ore 16,00
Fabbro: Sabato 29 marzo – ore 16,00
Sarto: Domenica 4 maggio – ore 18