Nola. Da ore sta bruciando la “Ds Smith Packaging Spa”, una ditta che si occupa di packaging che si trova nella Zona Asi Nola. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia nolana. Le fiamme sarebbero divampate poco dopo le 22.30 e qualcuno accorsosi di quanto accadeva ha allertato i soccorsi. Fiamme altissime che stanno consumando lo stabilimento in cui lavorano circa 150 persone. Facile per il fuoco farsi strada considerato che nel capannone per lo più c’è proprio depositata carta e cartone. Sul posto anche alcuni degli operai tra i quali si è sparsa la voce. Sul posto a vedere bruciare parte della loro vita e del loro futuro. È presto per poter dire se l’incendio sia stato accidentale o doloso, al momento è ancora in corso. Ma spetterà agli inquirenti dare una risposta ai tanti dubbi che riguardano l’incendio ad una delle sedi della multinazionale inglese che si occupa di imballaggi.

Gabriella Bellini è nata nel 1976 a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore.Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca che interessano la città di Somma Vesuviana e non. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”.