nolano moglie violenza maltrattamenti in famiglia

Picchia la moglie, davanti alla figlia piccola. Carabinieri arrestano un 39enne violento.

E’ accaduto a Palma Campania, nel nolano. I carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto un cittadino 39enne, originario del Bangladesh, ma residente a Palma Campania, in regola con le norme sulla immigrazione.

I militari, prontamente intervenuti a casa dell’uomo, hanno accertato che aveva picchiato a calci e pugni la moglie 26enne alla presenza della figlia piccola.

Nel corso di ulteriori accertamenti è emerso che episodi di violenza ai danni della coniuge erano frequenti e si ripetevano da lungo tempo.

L’arrestato è stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale su disposizione dell’autorità giudiziaria. Deve rispondere dei reati di percosse e lesioni personali.

La violenza contro le donne è un fenomeno ampio e diffuso. 6,8 milioni di donne hanno subìto nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale. Il 31,5% delle donne tra i 16 e i 70 anni. Il 20,2% ha subìto violenza fisica. Il 21% violenza sessuale. Il 5,4% forme più gravi di violenza sessuale, come stupri e tentati stupri.

Rispetto al 2016, emergono importanti segnali di miglioramento. Nell’ultimo anno le violenze fisiche o sessuali sono passate dal 13,3% all’11,3%. Ciò è frutto di una maggiore informazione, del lavoro sul campo, ma soprattutto di una migliore capacità delle donne di prevenire e combattere il fenomeno e di un clima sociale di maggiore condanna della violenza.